Vuoi la tua pubblicità qui?
17 Settembre 2021

Pubblicato il

"Scuole Sentinella"

Asl Roma 5: il 15 settembre parte Piano Monitoraggio Covid nelle scuole

di Redazione
Il piano di monitoraggio ha l'obiettivo di tutelare lo svolgimento della didattica in presenza
asl roma 5, distretto sanitario di colleferro
Asl Roma 5, Distretto Sanitario di Colleferro

Parte il 15 settembre il Piano per il monitoraggio della circolazione del SARS-CoV-2 nelle scuole primarie e secondarie di primo grado nella ASL Roma 5.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il piano di monitoraggio Asl Roma 5 e il ruolo dei Test Salivari

Nella Asl Roma 5 verranno effettuati 1530 campioni mensilmente attraverso il prelievo con metodo Lollisponge (test molecolare su saliva) ed altrettanti campioni attraverso il prelievo con metodo Salivette (test antigenico su saliva). Si parte mercoledì 15 settembre con l’ IC Tivoli II centro, plesso Baccelli.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La sorveglianza prevede l’individuazione di “scuole sentinella” e la successiva offerta di test salivari ad un campione di studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado.

Nel Lazio, il Piano prevede l’effettuazione di oltre 5.000 test salivari ogni 15 giorni.

Le altre due scuole sentinella a seguire sono l’IC Città dei Bambini di Mentana e l’IC Margherita Hack di Colleferro. A cui se ne aggiungeranno altre del territorio che entrano nel programma mensile fin da subito.

Cos’è il piano di monitoraggio del Sars-CoV-2 nelle scuole

Per l’anno scolastico 2021/2022, la Struttura Commissariale per l’emergenza COVID-19 ha predisposto un “Piano per il monitoraggio della circolazione del SARS-CoV-2nelle scuole primarie e secondarie di primo grado”.

Il Piano di monitoraggio ha l’obiettivo di controllare la circolazione del SARS-CoV-2 nelle scuole, e tutelare quindi lo svolgimento della didattica in presenza.

Come funziona il test salivare

Il prelievo di saliva è un metodo semplice, meno invasivo rispetto al tampone naso-orofaringeo, ed altamente attendibile nei risultati.

Il campione si raccoglie facendo impregnare di saliva all’alunno/a una spugnetta sterile per almeno 60 secondi. Il prelievo deve essere effettuato appena svegli e a digiuno oppure a distanza di almeno 30 minuti dall’assunzione di cibo o bevande e dalla pulizia dei denti. La ASL ha predisposto materiale illustrativo dettagliato per guidare alunni e famiglie nella semplice attività di prelievo della saliva.

Il campione verrà raccolto secondo le indicazioni fornite da ASL/Scuola. Quindi analizzato da uno dei Laboratori di riferimento della ASL per l’effettuazione di un test molecolare. Quest’ultimo identifica la presenza del materiale genetico del virus SARS-CoV-2.

Cosa accade dopo aver ricevuto i risultati

I risultati dei test negativi verranno comunicati il giorno successivo alla raccolta del campione al genitore/tutore legale attraverso SMS o via e-mail.

In caso di test positivo i genitori saranno tempestivamente contattati telefonicamente dalla ASL ed il soggetto positivo dovrà essere posto in isolamento domiciliare e seguire le istruzioni del medico curante e dei servizi della ASL, per i provvedimenti più opportuni del caso.

Il video Tutorial sul canale youtube Asl Roma 5 Official a questo link .

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo