Vuoi la tua pubblicità qui?
06 Agosto 2021

Pubblicato il

Attentato Tunisi, sulla nave 4 ciociari e 2 pontini

di Redazione
Sulla Costa Fascinosa 3 persone di Anagni, una di Ferentino e due di Cisterna di Latina, che ora sono al sicuro

In base alle notizie giunte in nottata ci sarebbero 6 cittadini della nostra regione tra i passeggeri della nave Costa Fascinosa, coinvolti nel vile e barbaro attentato del museo del Bardo fi Tunisi, perpetrato dall’Isis. Si tratta di 3 persone di Anagni, una di Ferentino e una coppia di Cisterna di Latina, che una volta scampati dal tumulto che si era scatenato hanno chiamato i familiari per rassicurarli sulle loro condizioni.Fortunatamente, tutti e 6 sono ora al sicuro, mentre il comandante della nave, ripartita dal porto di Tunisi, intorno all’1.55 di oggi, ha informato che vi sono 13 persone non hanno fatto ritorno a bordo. Costa Crociere ha comunicato che dodici persone della Costa Care team e due dirigenti della sede centrale sono operativi a Tunisi ”per rimanere in contatto con le autorità locali, al fine di assicurare l’assistenza necessaria. Altre tre persone del Costa Care team arriveranno a Tunisi stamattina”. Sulla nave sembra ci fosser una famiglia di Aprilia (madre, padre e figlio) che tuttavia avrebbero preferito non scendere a visitare Tunisi.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il bilancio degli italiani deceduti al momento è di due persone, provenienti dal Piemonte, il novarese Francesco Caldara e il torinese Orazio Conte. Il ministro degli Esteri italiano, Paolo Gentiloni, ha comunque parlato di “possibili vittime”, comunicate dalle autorità tunisine, ma la notizia sembra attendibile. Da verificare, invece, il decesso di altri due connazionali, che per la Farnesina risultano feriti, mentre ci sarebbero due dispersi. 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento