Vuoi la tua pubblicità qui?
07 Maggio 2021

Pubblicato il

Carpineto: il Pallio della Carriera a Massimiliano Lutero del rione San Pietro

di Redazione

In scena i protagonisti del Pallio più seguito del Centro Italia: cavalli, cavalieri e rioni storici

In scena a Carpineto Romano i protagonisti della 27ma edizione Pallio più seguito del Centro Italia: cavalli, cavalieri e rioni storici. Nell'ultimo giorno di festeggiamenti, il primo di settembre la sfida tra i 7 rioni è l'occasione di una grande condivisione per la comunità carpinetana. Oltre 3mila persone hanno riempito lo stadio comunale, malgrado il maltempo abbia ritardato l'inizio della competizione.

Il gonfalone per il rione vincitore, dipinto da Marco Lodola

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il pubblico festoso ha accompagnato tutto lo svolgimento della gara con applausi e incitamento per tutti i cavalieri senza distinzione di contrada, fino all'acclamazione del vincitore del Pallio della Carriera, Massimiliano Lutero del rione San Pietro, a cavallo di uno splendido destriero.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Vuoi la tua pubblicità qui?

“Un anno particolare, soprattutto nell’ultima giornata: siamo stati minacciati dalle condizioni meteorologiche. Nonostante tutto siamo riusciti a fare una grande carriera, con una grande risposta di pubblico – ha commentato al termine della gara Roberto Cacciotti, presidente del PallioLa carriera è stata a senso unico, con Massimiliano Lutero del rione San Pietro, che ha preso quattro anelli su quattro, lasciando tutti gli altri indietro con l’impossibilità di fare la quinta carriera. E’ una grande ignizione di fiducia per un rione che ha avuto qualche piccola difficoltà e avrà qualche piccola difficoltà perché perderà il posto storico, ma credo che questa vittoria darà nuove energie, nuova linfa e nuovo entusiasmo a un rione grande che quest’anno ha vinto la sua sesta carrieraha aggiunto il presidente, che poi ha proseguito con i vari ringraziamenti Una collaborazione importante con l’amministrazione comunale che si è insediata da poco: un doveroso ringraziamento al sindaco e alla sua amministrazione. Un ringraziamento a tutti i miei collaboratori, ai capi rioni, i dirigentiRoberto Cacciotti ha concluso Questa sera (ieri, ndr) chiuderemo con i festeggiamenti del rione San Pietro e già da domani (oggi, ndr) ci proietteremo al Pallio della ventottesima edizione: è un impegno continuo ma il risultato di oggi con questa cornice di pubblico ci ripaga di tutti i sacrifici e di tutto l’impegno che mettiamo per la manifestazione”.     

Disfida equestre “dominata” da Massimiliano Lutero cavaliere di Sezze in sella a Lindo che, dopo molti anni, ha fatto vincere il Pallio al rione San Pietro. “Sono contentissimo, volevo vincere a tutti i costi. L’anno scorso ci abbiamo provato e non ci siamo riusciti. Un’emozione bellissima, una gara stupenda” ha dichiarato il cavaliere vincitore.

Primo Pallio da sindaco per Stefano Cacciotti. A vincere il rione San Pietro, contrada nativa del primo cittadino di Carpineto Romao. “L’emozione c’è sicuramente: dopo tredici anni ha vinto il rione San Pietro, un po’ di sano campanilismo è l’essenza del Pallio. Pallio che è andato bene, siamo stati un po’ con l’ansia fino alla fine per via del maltempo. Nonostante questo la gente che ha partecipato è stata tantissima. Sono felice perché è andato tutto nel verso migliore. E’ stata un’estate molto lunga e si è conclusa nel migliore dei modi. Appuntamento al Pallio del prossimo anno. Ci tengo a fare i complimenti a Maria Cristina Mancini, capo rione, al fantino che è stato straordinario” ha commentato al termine della gara il sindaco Cacciotti.   

Foto di Roberto Benedetti

Finisce 1-1 il Derby della Capitale con gol di Kolarov e Luis Alberto

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento