Vuoi la tua pubblicità qui?
17 Maggio 2021

Pubblicato il

Cassino, ruba betoniera e semina il panico sull’A1

di Redazione

Un 39enne di Salerno arrestato dai Carabinieri dopo aver speronato una vettura della Polizia Stradale

 Nelle prime ore di questa mattinata, nel corso dei servizi di vigilanza svolti sul tratto frusinate dell''A1, il personale della sottosezione di Cassino ha intimato l' alt a una betoniera in transito sulla carreggiata sud dell' autostrada, nel tratto compreso tra Cassino e San Vittore. Alla vista dell''equipaggio della Polizia stradale che si avvicinava con il lampeggiante e la sirena attivati, il conducente del mezzo pesante, anziché rallentare, ha deviato improvvisamente verso sinistra stringendo l''auto di servizio verso il guardrail centrale, schivato dalla pattuglia grazie ad una manovra repentina e ad una brusca frenata.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Nel tentativo di deviare nuovamente verso destra, l' autista della betoniera ha sbandato vistosamente perdendo il controllo del mezzo che, uscito dalla carreggiata, èsalito verso la scarpata ascendente. A quel punto l''uomo ha aperto lo sportello e, dopo essere caduto violentemente a terra, si è dileguato nelle campagne adiacenti. La betoniera priva di controllo, per inerzia si è fermata in posizione obliqua rispetto all''asse stradale, tra la cunetta e la corsia di emergenza prossima allo svincolo per San Vittore. Gli agenti della sottosezione si sono adoperati immediatamente per segnalare il pericolo ai veicoli che sopraggiungevano, diramando nel contempo la comunicazione per il rintraccio della persona datasi alla fuga.

Vuoi la tua pubblicità qui?

A intercettare, nei pressi di Cervaro, il fuggitivo, grazie anche alla descrizione dettagliata fornita dagli agenti, due pattuglie dell' Arma dei Carabinieri. Alla vista dei militari, l' uomo ha tentato nuovamente di allontanarsi scavalcando la rete di recinzione della carreggiata autostradale ma è stato prontamente raggiunto dal personale dell''Arma che, dopo una breve colluttazione, è riuscito a bloccarlo. Il trentanovenne, originario della provincia di Salerno, dopo essere stato sottoposto ai rilievi fotosegnaletici di rito, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione e messo a disposizione della competente autorità giudiziaria. Completati i necessari riscontri investigativi, la betoniera, del valore di circa 60mila euro, rubata sette giorni fa a Salerno, presso la sede di una ditta di lavorazione del calcestruzzo, è stata restituita al legittimo proprietario.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento