Vuoi la tua pubblicità qui?
26 Luglio 2021

Pubblicato il

Ceccano, carrozziere e commerciante locali denunciati per riciclaggio

di Redazione

I 2 sono stati sorpresi all’interno di una nota autocarrozzeria mentre applicavano le targhe e il numero di telaio di una Lancia Y incidentata su una stessa auto rubata

I Carabinieri della Stazione di Ceccano hanno deferito in stato di libertà per “riciclaggio” due ceccanesi, un 53enne carrozziere incensurato ed un 48enne commerciante, gravato da precedenti per reati contro la persona. Gli stessi venivano sorpresi dai militari operanti mentre all’interno di una nota autocarrozzeria della città fabreterna, di proprietà del 53enne, erano intenti ad applicare le targhe e il numero di telaio di una Lancia Y gravemente incidentata, intestata all’autorivendita del 48enne, su uno stesso modello di autovettura che, dai successivi accertamenti, è risultata essere stata rubata nel Comune di Formia (LT) qualche giorno prima.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Entrambi venivano quindi deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale del Frosinone per il reato di riciclaggio mentre le autovetture, le targhe e le parti di carrozzeria rinvenute venivano sequestrate. Nei confronti dei due verrà inoltre avanzata proposta per l’applicazione della misura preventiva dell’avviso orale.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento