Vuoi la tua pubblicità qui?
10 Luglio 2020

Pubblicato il

Claudio Lotito fa visita a Gabriele, orfano di Amatrice

di Redazione

Lotito si è soffermato a parlare del futuro col ragazzo, mettendosi a disposizione per trovare soluzioni idonee per una speranza e un futuro certo

"Lo sport da sempre è sinonimo di solidarietà, impegno, sacrificio, altruismo". E' con questo spirito che il presidente della Lazio, Claudio Lotito, si è recato ieri sera in visita presso la struttura di riabilitazione Santa Lucia a Roma per incontrare Gabriele Torroni, ragazzo di Amatrice, uno dei pochi sopravvissuti estratto vivo dalle macerie dopo molte ore riportando gravi lesioni: ha perso tutti i parenti nel crollo della propria abitazione rimanendo completamente orfano, senza una casa e senza lavoro.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Oltre al dono della maglia numero 5 della Lazio del proprio idolo sportivo Cataldi, Lotito si è soffermato a parlare del futuro col ragazzo che non ha affetti se non quello del proprio cagnolino ritrovato dopo 16 giorni vivo sotto le macerie. Lotito ha chiamato il sindaco di Amatrice e, spiega ancora una nota, "avviato concretamente la macchina della solidarietà, mettendosi a disposizione per trovare soluzioni idonee per dare a Gabriele una speranza e un futuro certo, dimostrando ancora una volta grande spirito di generosità e di altruismo e un forte impegno civico collegato alla capacità di interagire con le istituzioni per risolvere i problemi".

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi