Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Gennaio 2023

Pubblicato il

Eventi

Cosa fare nel weekend a Roma e nel Lazio sabato 17 e domenica 18 dicembre 2022

di Livia Maccaroni
Concerti, mostre, teatri, sagre, sport e cinema: un weekend ricco di eventi a Roma e in tutto il territorio della regione Lazio
All’Hacienda di Roma: “Christmas Town, il Natale che non ti aspetti”

Weekend a Roma e in provincia

All’Hacienda: “Christmas Town, il Natale che non ti aspetti”

Un magico weekend quello di sabato 17 e domenica 18 dicembre durante il quale all’Hacienda di Roma scenderà la neve, grazie al suggestivo show che donerà momenti magici da trascorrere sotto i soffici fiocchi. Un evento unico che unisce la promozione di prodotti d’artigianato, con oltre 4.000 idee regalo uniche e originali, a piante, illustrazioni, spettacoli dal vivo, concerti e intrattenimentoper i più piccoli. Nello specifico sabato 17 gli ospiti saranno intrattenuti dallo show “Che confusione Elsa!” con supereroi e principesse, dallo spettacolo comico e magico “Clown Monello” e dall’open mic show “Sogni sotto l’albero”. Domenica 18, invece, sarà la volta del super quizzone, del karaoke, del concerto spettacolo di Claudio Montuori, in arte “L’uomo uccello”, del concerto Gospel & Pop del coro “Voci Popsel”. E poi Vin Brulé e golose proposte culinarie per un weekend all’insegna del Natale.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Per maggiori informazioni

Al Mercato Irnerio: “Mercati in Festa”, spettacoli circensi e giocoleria

Il Municipio XIII, anche nel periodo natalizio, realizza iniziative culturali per la cittadinanza, soprattutto nell’ambito della rassegna di eventi “Mercati in Festa”. Infatti, dopo l’iniziativa svoltasi al Mercato Borgo Ticino, sabato 17 dicembre a partire dalle 11:00, ad essere al centro della festa sarà il Mercato Irnerio, che ospiterà spettacoli e animazioni adatti a qualsiasi fascia di età, dai più piccoli alle famiglie, dai giovani agli anziani. Nello specifico, grazie agli artisti dell’Associazione INCA, si alterneranno nella zona del mercato performance itineranti con trampolieri e giocolieri, spettacoli di arte circense ed esercizi di destrezza con i diversi strumenti di giocoleria, che lasceranno i visitatori del mercato a bocca aperta di fronte al perfetto connubio tra magia e arte. Naturalmente non mancheranno gli stand in cui poter acquistare prodotti di ottima qualità ed eccellenze enogastronomiche.

Ingresso libero 

Al Teatro Kopò: “Musichart”, il concerto pianistico con musica visiva

Domenica 18 dicembre, alle 18:00 e in replica alle 21:00 al Teatro Kopò sarà possibile assistere al concerto pianistico di brani neoclassici “Musichart”, in un’atmosfera magica, caratterizzata dalla proiezione in tempo reale di disegni astratti digitali che rappresentano le melodie suonate. L’obiettivo dell’evento sarà infatti quello di regalare un’esperienza sinestetica e diffondere il messaggio intimo musicale dell’artista. Il tema sarà incentrato non solo su astrattismo in ambito musicale, ma anche sull’importanza di valorizzare la musica come mezzo per unire, ispirare e meditare. Nello specifico al pianoforte si esibirà Gianmarco Merlini, compositore musicale che vanta un’ampia esperienza concertistica e al termine dell’evento sarà possibile acquistare le opere astratte generate durante il concerto, per godere dei momenti musicali unici impressi su una tela.

Per info e prenotazioni

Al Teatro MAG: in scena “La favola dello schiaccianoci”

Nel weekend di sabato 17 e domenica 18 dicembre, a partire dalle 16:30 al Teatro MAG di Roma sarà possibile assistere allo spettacolo teatrale “La favola dello schiaccianoci”, con la regia di Valeria Nardella e la supervisione musicale del maestro Carmine Padula. È la vigilia di Natale e i bambini Stralhbaun sono entusiasti per i festeggiamenti che si avvicinano. Clara e Fritz stanno giocando in salone quando, improvvisamente, il vecchio amico di famiglia Drosselmeyer arriva con un regalo di Natale inaspettato, uno schiaccianoci di legno, con le fattezze di un soldatino. Quella stessa notte Clara sarà testimone di una grande battaglia tra un vasto esercito di giocattoli guidato dal Principe Schiaccianoci contro un terribile plotone di topi comandati dal Topo Re. I bambini intraprenderanno dunque un viaggio straordinario insieme ai protagonisti della storia tra la musica di Čajkovskij, la danza e il teatro.

Per info e prenotazioni: 388 1123581

A Paolmbara Sabina: “Palombara Christmas Village”, il villaggio fatato di Babbo Natale

Sabato 17 e domenica 18 dicembre, a Palombara Sabina, centro medievale a pochi chilometri da Roma, le strade del centro storico si illumineranno con i colori e i sapori del Natale in occasione del Palombara Christams Village. Infatti dalle 10:00 di mattina bancarelle con prodotti di artigianato, dolci, prodotti tipici locali, vini, pasta e carni prelibate, faranno da sfondo a spettacoli di ogni genere. Dalla musica dal vivo, ai tradizionali zampognari. Inoltre Babbo Natale e le sue carrozze trainate da cavalli saranno a disposizione per una passeggiata nel centro storico, per i bambini sono previsti numerosi laboratori artistici e didattici e infine lo street food e le birre artigianali, insieme al vin brulé e alla cioccolata calda saranno i protagonisti della locanda degli Elfi. Guide esperte saranno poi a disposizione in entrambe le giornate per le visite al Castello Savelli, aperto per l’occasione.

Per info e prenotazioni: 333 8730193; eventi@strangedays.it

Weekend a Latina e in provincia 

Al Teatro Moderno: in scena lo spettacolo “Amore sono un po’ Incinta”

Nel weekend di venerdì 16 alle 21:00, sabato 17 alle 17:00 e alle 21:00 e domenica 18 dicembre alle 17:30 arriva un nuovo appuntamento al Teatro Moderno di Latina: il 2022 si chiude con “Amore sono un po’ Incinta” di e con Marco Cavallaro. Roberta e Maurizio, due estranei, si incontrano in discoteca e brilli si danno alla pazza gioia. Dopo qualche tempo si trovano ad affrontare una notizia: aspettano un bambino. I due, ormai ex giovani, sono presi dalle loro vite, dalla carriera e non hanno mai pensato al fatto di diventare genitori. Dunque come si affronta questa cosa quando accade di punto in bianco nella propria vita? Una girandola di battute, giochi di parole, situazioni spassose per ridere insieme e tutto sommato riflettere sul significato dell’essere genitori in una società come quella contemporanea. 

Per info e prenotazioni: info@modernolatina.it; 0773 660550

A Cori: “Artisti in mostra per Natale”

Se il racconto di un territorio passa attraverso la sua storia e il suo prezioso artigianato, non si potrà mancare all’esposizione d’arte all’interno della rassegna “Natale a Cori Valle”. Questo l’appello per la mostra che domenica 18 dicembre, dalle 10:00, sarà allestita all’interno dello storico Palazzo Riozzi-Fasanella di Cori. Nello specifico, sarà possibile ammirare le opere dello storico artista corese Pietro Nazzari, scomparso da pochi anni, curate dalla figlia. Mentre nella sala esterna laterale del palazzo saranno esposti gli oggetti di fine design realizzati da “Wonder Wood Lab” di Fabio Martella, accompagnati dalle preziose opere del pittore Marco Baldassari. Oltre alle mostre a Palazzo Riozzi arricchscono il calendario degli eventi nel centro cittadino anche spettacoli, kermesse musicali, dimostrazioni e mercatini.

Per maggiori informazioni: 06 96617213; 348 9053474

A Pontinia: “Lady Bu”, la Sagra della Bufaletta

Nel weekend di sabato 17 e domenica 18 dicembre dalle 11:00, torna a Pontinia in piazza Kennedy, per la sua terza edizione, la tradizionale Sagra della Bufaletta, “Lady Bu”, stavolta in versione festiva con street food e mercatini di natale. Due giornate in cui vecchie usanze e riti contemporanei si uniranno in un’atmosfera di rinnovato folklore. Street food, stand gastronomici, mercatini di Natale a tema bufala e il mozzarella bar saranno al centro della manifestazione. Tra le prelibatezze proposte il panettone, i tortellini, il gran bollito, la trippetta, kebab di bufala, scarpetta al ragu di bufala. Inoltre portici del museo saranno riempiti da piccole botteghe di produttori ed artigiani selezionati e per gli appassionati di ricette sarà allestita una piccola Biblioteca, in cui poter sfogliare ed acquistare riviste e libri vintage tutti a tema cucina.

Ingresso libero

Weekend a Frosinone e in provincia 

A Ferentino: Michele Zarrillo in concerto 

Sabato 17 dicembre a partire dalle 21:00, al palazzetto dello sport in località Pontegrande, a Ferentino, sarà possibile trascorrere una serata all’insegna della grande musica italiana con il concerto di Michele Zarrillo. A distanza di un anno dall’ultima tournèe che ha ottenuto un grandissimo successo registrando innumerevoli sold out, l’artista romano si presenta oggi ai suoi fan con un’energia ed entusiasmo particolari, portando sul palco uno spettacolo dal vivo rinnovato, in cui trovano spazio molti brani del suo ampio repertorio che mettono in risalto le uniche caratteristiche dell’artista. Gli ospiti della serata avranno dunque la possibilità di ascoltare brani del calibro di “Cinque giorni”, “Una rosa blu”, “Prima o poi” e “Amore imperfetto”. Una serata, dunque, all’insegna del divertimento e della buona musica da non perdere.

Ingresso gratuito 

Al Teatro Comunale di Veroli: in scena “La donna di Samo” di Menandro

Con il Natale alle porte, anche il Teatro Comunale di Veroli fa un regalo speciale al suo pubblico. Domenica 18 dicembre alle 18:00, andrà in scena “La donna di Samo”, di Menandro, autore ateniese del terzo secolo a.C. “La donna di Samo” vive di intrecci complessi giocati sulla sorpresa e improvvisi cambiamenti di situazione. Una commedia, dunque, ricca di riconoscimenti improvvisi, rapimenti e situazioni complicate, che girano intorno al tema dell’amore. Gli innamorati, divisi da iniziali ostacoli, si trovano infatti ad affrontare numerose difficoltà e peripezie, fino a coronare il loro amore e ricomporre la felicità iniziale che, per un equivoco o un errore, era stata turbata. Il valore della commedia sta nell’ineguagliabile capacità di presentare “caratteri”, personaggi di una convincente credibilità psicologica e sentimentale.

Per info e prenotazioni: 340 9109655; 389 1762555

Weekend a Rieti e in provincia

Sul Monte Terminillo: Ciaspolata panoramica al Rifugio Sebastiani

Domenica 18 dicembre, a partire dalle 10:00, sarà possibile partecipare sul monte Terminillo ad una ciaspolata panoramica al Rifugio Sebastiani. Un percorso panoramico che porterà i partecipanti ad ammirare le vette più alte del comprensorio, il monte Elefante, la valle del Sole, le tre vette del Terminillo, la parete est, fino a giungere al Rifugio Sebastiani, dove si sosterà per una pausa ristoratrice. Dal Rifugio Sebastiani, poi, si continuerà fino a sella di Leonessa per ammirare le pareti del Terminillo dal basso e da molto vicino sarà possibile ammirare gli alpinisti che affrontano le scalate nei numerosi canali della parete Est. Giunti a Sella di Leonessa, quasi a 1900mt, i partecipanti scenderanno infine ad ammirare la Vallonina e il Monte Porcini.

Prenotazione obbligatoria

Weekend a Viterbo e in provincia 

Al Teatro San Leonardo: in scena lo spettacolo “Ho sbagliato tutto”

Venerdì 16 dicembre alle 21:00 arriva al Teatro San Leonardo di Viterbo “Ho sbagliato tutto”, lo spettacolo che con i toni tragicomici e feroci della commedia all’italiana racconta la precarietà e l’instabilità della generazione dei millennials in rapporto alle condizioni di molteplici privilegi delle altre generazioni post boom economico. L’intenzione dello spettacolo è quello di denunciare i forti disequilibri sociali dei nostri anni raccontando tre storie di ordinaria quotidianità: la prima ambientata nel mondo del pubblico impiego racconta la vicenda di Yari, volenteroso trentenne precario e Rosalba, che gli renderà impossibile il lavoro e la vita. La seconda storia vede protagonisti Marika e Mariano, giovani genitori che abitano in un seminterrato. E infine la storia di Ester, una sognatrice che però si ritrova in un vortice di scelte sbagliate.

Biglietti disponibili

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo