Pubblicato il

Calcio

Dybala e Pellegrini regalano i tre punti a De Rossi, quarto posto più vicino: Salernitana battuta 1-2

di Christian Gasperini
Gara piena di emozioni all'Arechi di Salerno, soprattutto nella ripresa. Nella prima frazione, infatti, la squadra di casa prova a fare qualcosa in più rispetto alla Roma
Dybala e Pellegrini della Roma esultano nella partita di calcio di serie A contro la Salernitana
Vuoi la tua pubblicità qui?

Gara piena di emozioni all’Arechi di Salerno, soprattutto nella ripresa. Nella prima frazione, infatti, la squadra di casa prova a fare qualcosa in più rispetto alla Roma, che termina il primo tempo con zero tiri in porta. Nella ripresa la squadra di De Rossi cambia registro, trovando prima il vantaggio con Dybala su calcio di rigore, e poi il raddoppio con il capitano Lorenzo Pellegrini. La Salernitana reagisce con rabbia, riaprendo immediatamente la partita con la rete di Kastanos entrato pochi minuti prima. In pieno recupero la Salernitana ci prova costantemente, con la Roma che protegge bene: termina 1-2 per i giallorossi la sfida dell’Arechi.

Primo tempo

La gara si apre con le due squadra che si studiano, senza creare grandi pericoli. Il primo tentativo è della Salernitana con Antonio Candreva al 12°, ma la conclusione è centrale e non crea problemi a Rui Patricio. Al minuto 23 ci provano ancora i padroni di casa sempre con Candreva, che tenta la conclusione da fuori area: il pallone, però, termina alto sopra la traversa. La Salernitana cresce ogni minuto che passa: a sfiorare il vantaggio sono Bradaric e Simy alla mezz’ora, con Rui Patricio che si fa trovare pronto in entrambe le occasioni. Dopo i tre minuti di recupero concessi dal direttore di gara Di Bello termina la prima frazione di gioco all’Arechi.

Secondo tempo

La ripresa inizia con la Roma molto più aggressiva. Al 50° minuto, l’arbitro Di Bello concede un calcio di rigore per fallo di mano di Maggiore: dal dischetto Paulo Dybala spiazza Ochoa e porta i giallorossi avanti. La prima grande occasione della ripresa per la Salernitana arriva all’ora di gioco con Simy, che di testa da pochi passi non riesce ad inquadrare lo specchio della porta. Al minuto 66 la squadra giallorossa trova la rete del raddoppio con Pellegrini, che da pochi passi non deve far altro che depositare il pallone in rete dopo un grande assist di Karsdorp. Immediata la reazione dei padroni di casa, con Martegani che calcia trovando un attento Rui Patricio. Il goal che riapre la partita arriva pochi istanti più tardi, con Kastanos che di testa batte l’estremo difensore giallorosso. La Salernitana ci prova ma non basta: la Roma vince 1-2 e si avvicina al quarto posto.

Le pagelle

Rui Patricio 6,5

Buon primo tempo del portiere portoghese, che si fa trovare pronto in almeno due occasioni. Nella ripresa fa quello che può, risultando incolpevole sulla rete di Kastanos.

Karsdorp 6

Spinge poco in fase offensiva, rendendosi mai realmente pericoloso sulla corsia di destra. Meglio nella ripresa, dove è molto più propositivo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Llorente 6,5

Prima frazione buona, nonostante gli attacchi del club campano. Nel secondo cresce ulteriormente, dimostrandosi il migliore dei suoi in fase difensiva.

Mancini 6,5

Uno dei migliori: concede poco e non sbaglia praticamente nulla quando chiamato in causa.

Kristensen 6

Cosi come Karsdorp, nei primi 45 minuti non riesce a rendersi pericoloso sulla fascia di competenza. Nella ripresa gestisce bene, ma in fase offensiva potrebbe fare di più.

Cristante 6

Primo tempo sofferto per il centrocampista azzurro. Nella ripresa migliora come tutta la squadra, risultando un elemento importante nella zona centrale del campo.

Bove 5,5

Soffre molto la pressione avversaria, non riuscendo mai ad impensierire la retroguardia dei granata.

Pellegrini 7

Uno dei peggiori è senza dubbio il capitano giallorosso. Nel finale di primo tempo, inoltre, commette un intervento che poteva costare caro alla squadra. Cambia completamente registro nella ripresa, trovando anche la rete dello 0-2 poco prima del 70° minuto.

Dybala 7

Vuoi la tua pubblicità qui?

Primo tempo decisamente sottotono per l’argentino, che non si accende praticamente mai. Nella ripresa trasforma il calcio di rigore che consente alla Roma di andare sullo 0-1.

Lukaku 6

Qualcosa prova a fare il bomber belga nella prima frazione, anche se i palloni giocabili sono veramente pochi. Nella ripresa non ha occasioni per far male ad Ochoa, ma si mette comunque al servizio della squadra.

El Sharaawy 5,5

Primo tempo sottotono per il ‘faraone’, che non riesce mai ad impensierire la difesa della Salernitana. Nella ripresa prova a fare qualcosa in più, non riuscendo però a rendersi pericoloso.

Aouar (71′) 6

Gioca poco, ma riesce comunque a gestire tutti i palloni che gli arrivano sui piedi.

Zalewski (78′) S.V.

Foto: profilo Facebook AS Roma

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?