Vuoi la tua pubblicità qui?
04 Luglio 2020

Pubblicato il

Falso invalido

Pensionato di Roccasecca, sebbene titolare di indennità di accompagno, di fatto era in grado di svolgere le proprie mansioni

Nella giornata di ieri, in Roccasecca i militari della locale Stazione, nell’ambito di attività investigativa tesa al contrasto delle frodi in materia di prestazioni sociali pubbliche, deferivano all’A.G. un 77enne frusinate ritenuto responsabile del reato di truffa e falsità ideologica. Il predetto dichiarato “invalido totale nella deambulazione” e pertanto destinatario dal 2007 di un’indennità pensionistica, veniva smascherato dai militari operanti mediante alcune fotografie ed un filmato che riprendono l’uomo mentre lavorava i campi con mezzi agricoli e conduceva normalmente l’autovettura.

Dalle indagini è emerso che il pensionato, sebbene titolare di indennità di accompagno poiché gravato da limitazione fisiologica a disimpegnare le normali operazioni di vita quotidiana, di fatto era in grado di svolgere le proprie mansioni senza mostrare alcuna carenza di deambulazione e senza doversi avvalere di supporti (accompagnatore e/o bastone). Le risultanze investigative, inoltre, consentivano di accertare che il falso invalido aveva percepito indebitamente, fino ad oggi, circa Euro 30.000,00 di emolumenti. Il soggetto, che è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Cassino, dovrà rispondere di truffa aggravata e sono in corso le procedure per il recupero delle somme illecitamente percepite.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi