Vuoi la tua pubblicità qui?
01 Ottobre 2020

Pubblicato il

Fiumicino, rapinatore ucciso da barista

di Redazione

Una donna romena ha reagito accoltellando a morte uno dei due malviventi. Preso anche un complice

Una rapina finita in un bagno di sangue solo che, questa volta, ad avere la peggio è stato uno dei due rapinatori che ieri sera si sono introdotti in un Coffe Break in Via Hermada a Fiumicino.

Quando la donna al bancone, una romena moglie del proprietario, ha visto i rapinatori puntarle addosso delle armi e tentare di rubare l’incasso di giornata, non ha abbassato la testa e “accontentato” i malviventi ma, al contrario, si è scagliata contro di loro.

Nella colluttazione la donna è riuscita ad impossessarsi di un coltello con il quale ha colpito più volte al petto uno dei due uomini.
Il rapinatore sanguinante è riuscito a scappare ma la sua fuga è terminata pochi metri dopo, all’esterno del locale, in un lago si sangue.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Le forze dell’ordine di Fiumicino hanno successivamente identificato ed arrestato un complice dell’uomo rimasto ucciso, anche lui ferito ma in maniera non grave.
Gli investigatori della Questura, con i tecnici della Scientifica, hanno anche ascoltato la donna rumena ed alcuni testimoni oculari per ricostruire la dinamica della rapina finita in tragedia.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento