Vuoi la tua pubblicità qui?
23 Settembre 2021

Pubblicato il

Frosinone, lite condominiale finisce a coltellate: grave 53enne

di Redazione
Un 46enne ha accoltellato il vicino dopo una lite per futili motivi, la Polizia lo ha arrestato

Una delle tanti liti condominiali, alle quali molti di noi sono abituati. Ma in questo caso si è andati decisamente oltre e la zuffa è finita coltellate. L'episodio è accaduto nel pomeriggio di ieri a Frosinone, pare per alcuni lavori da eseguire nel palazzo. Protagonisti – si fa per dire – un 46enne e un 53enne, che hanno cominciato a discutere in maniera animata. Purtroppo, il passaggio dalle parole ai fatti è stato breve: il 46enne ha estratto un coltello e ha colpito all'addome il 54enne. Quest'ultimo è stato trasportato d'urgenza in ospedale, dove è stato ricoverato in prognosi riservata, subendo un delicato intervento chirurgico. Le sue condizioni sono ritenute serie ma non sono per ora emersi dettagli precisi sullo stato di salute post intervento.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il 46enne si è invece dato alla fuga subito dopo aver accoltellato il vicino ma è stato rintracciato in breve tempo dalla Polizia, peraltro non lontano dal palazzo in cui  ha compiuto il brutto gesto. Gli uomini del reparto Volanti hanno provveduto ad arrestarlo e  ora la sua posizione è molto delicata, visto che dovrà difendersi dall'accusa di tentato omicidio.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo