Vuoi la tua pubblicità qui?
14 Giugno 2021

Pubblicato il

Progetti

La Regione Lazio e altre istituzioni pubbliche insieme per la Ryder Cup

di Redazione

Marco Vincenzi: "La Ryder Cup è un evento di sport internazionale e l’occasione per valorizzare il quadrante a nord-est della Capitale"

Ryder Cup
Ryder Cup

Non solo grande sport internazionale, ma la Ryder Cup, il prestigioso evento golfistico che si terrà a Guidonia nel 2023, porta con se più di 90 milioni di euro in opere di viabilità, decoro urbano e infrastrutture, a cui vanno aggiunti i circa 150 milioni del Ministero dei Trasporti per il raddoppio della linea ferroviaria fino alla nuova stazione di Guidonia Collefiorito, la cui attivazione è prevista per il Luglio 2023. 

Rivitalizzato il quadrante a nord-est di Roma

Da Guidonia a Tivoli, da Fonte Nuova a Mentana e Monterotondo, il grande quadrante a nord-est di Roma verrà rivitalizzato, ammodernato e valorizzato, permettendo una più agevole percorrenza e migliorando moltissimo la qualità della vita degli abitanti. La Regione Lazio ha approvato nei giorni scorsi una delibera che definisce l’accordo tra diversi enti pubblici (Città Metropolitana, Roma Capitale e i comuni di Guidonia Montecelio, Mentana e Fonte Nuova) e conferma il finanziamento di 50 milioni di euro per la viabilità essenziale all’evento sportivo. Con questo atto si affida la realizzazione delle opere ad Astral, azienda regionale che gestisce la Rete Viaria del Lazio.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La Ryder Cup nel 2023 godrà di una viabilità più efficiente

“Nonostante la pandemia di COVID-19 abbia costretto gli organizzatori a far slittare la Ryder Cup al 2023, in Regione Lazio continuiamo a lavorare per arrivare all’obiettivo di migliorare e rendere più efficiente la rete di viabilità dell’intera zona interessata da uno dei più grandi e seguiti eventi sportivi del mondo. Un evento che porterà visibilità e sviluppo al territorio del comune di Guidonia e dei comuni limitrofi. Un’occasione importantissima per intervenire su viabilità, decoro urbano e infrastrutture, utili a migliorare la qualità della vita degli abitanti di Guidonia e del quadrante nord-est di Roma”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Così commenta l’iniziativa Marco Vincenzi, presidente del gruppo del PD in Consiglio regionale del Lazio.

Tante quindi le risorse stanziate, circa 90 milioni, per numerosi interventi sulla rete viaria del territorio con diversi interventi di manutenzione straordinaria, realizzazione di diverse rotatorie e tratti di nuova viabilità. Vediamoli nel dettaglio:

Manutenzione straordinaria sulle strade interessate dalla Ryder Cup

L’Astral in data 26 ottobre 2020 ha pubblicato un bando, ripartito in 6 lotti, che stanzia, per lavori di manutenzione straordinaria e di bonifica delle pertinenze stradali delle infrastrutture viarie coinvolte nell’evento sportivo Ryder Cup, circa 25 milioni euro.

L’intervento riguarda la rete stradale del comune di Guidonia e dei comuni vicini: Fonte Nuova, Sant’Angelo Romano, Monterotondo, Mentana, Palombara e Tivoli.

Opere essenziali per la realizzazione della Ryder Cup

Con il Decreto Ministeriale 3 giugno 2020, che riprende la DGR della giunta regionale del Lazio 106 del 17 marzo 2020, vengono stanziati 50 milioni di euro per le opere essenziali per la realizzazione della Ryder Cup e che riguardano, ad esempio, il raddoppio della via Palombarese da Via Nomentana a Via Marco Simone, il raddoppio di Via Marco Simone, la realizzazione di numerose rotatorie e I collegamenti con via Tiburtina e l’Autostrada.

Raddoppio Tiburtina

Con uno stanziamento regionale di 16 milioni di euro i lavori di raddoppio della consolare (con due corsie per ogni senso di marcia) sono in corso da parte di Città Metropolitana, dal Km 15 (Car) al Km 17 (rotatoria area industriale)

A causa di ritrovamenti archeologici (tratto della tiburtina risalente ad epoca romana) i lavori si sono fermati per studiare una modifica al nuovo asse stradale in maniera tale da evitare l’impatto con i resti archeologici e per creare un parco archeologico in loco. La Regione Lazio ha stanziato i 20 milioni necessari al completamento del raddoppio dal Km 17 al Km 21 (incrocio via Gualandi), utilizzando fondi ministeriali ed europei.

Completamento nodo Ponte Lucano-Collegamento con via Garibaldi Villanova di Guidonia

Il completamento dello snodo di Ponte Lucano prevede un ponte sulla via Tiburtina per collegare la via Maremmana inferiore (Ponte Lucano) con la via Garibaldi nel territorio del comune di Guidonia, eliminando la criticità dell’incrocio sulla via Tiburtina.

La Regione ha già erogato a Città Metropolitana 4,5 milioni di euro per la realizzazione dell’intervento.

Raddoppio ferroviario Lunghezza-Tivoli Terme-Guidonia

L’intervento prevede il raddoppio della tratta, attualmente a binario singolo, da Lunghezza e Guidonia e l’adeguamento tecnologico della linea, con inserimento nel sistema di telecomando del nodo di Roma. Tale progetto consentirà l’estensione del servizio metropolitano fino alla nuova stazione di Guidonia Collefiorito, la cui attivazione è prevista per il Luglio 2023. Sono previsti inoltre interventi di viabilità e la realizzazione di parcheggi di interscambio a Guidonia Collefiorito ed a Tivoli Terme.

Il costo è di circa 150 milioni di euro. 

“L’approvazione della delibera di giunta segue la pubblicazione, pochi giorni fa da parte dell’Astral, del bando per i primi 25 milioni di euro della Regione Lazio per interventi per la Ryder Cup; il bando, ripartito in 6 lotti, riguarda i lavori di manutenzione straordinaria e di bonifica delle pertinenze stradali delle infrastrutture viarie del comune di Guidonia e dei comuni vicini come Fonte Nuova, Sant’Angelo Romano, Monterotondo, Mentana, Palombara e Tivoli.

Risorse importanti rese disponibili grazie all’impegno dell’amministrazione Zingaretti verso i nostri territori.

La Ryder Cup si dimostra così non solo un evento di grande sport internazionale, ma l’occasione per rivitalizzare, ammodernate, riqualificare e valorizzare il grande quadrante a nord-est della Capitale”, conclude il presidente Vincenzi. “Un progetto complesso, ma fondamentale che riguardando le opere di viabilità, decoro urbano e infrastrutture, permetterà non solo una più agevole accessibilità e percorrenza del territorio, migliorando moltissimo la qualità della vita degli abitanti, ma renderà fruibili a tutti, non solo agli amanti del golf, le tante bellezze paesaggistiche e archeologiche che vi si trovano, contribuendo così a dare un forte impulso al turismo e alle attività economiche, per uno sviluppo migliore e sostenibile della vasta area tiburtina”.

Martina, l’infermiera simbolo della lotta al Covid: “Prima eroi, ora ci insultano”

Viabilità Lazio, dal 15 novembre obbligo catene a bordo o pneumatici invernali

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento