Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Gennaio 2023

Pubblicato il

Roma sempre meno pulita

Roma, emergenza rifiuti: a Torre Angela la spazzatura blocca l’ingresso delle case

di Alice Capriotti
La città è invasa dalla spazzatura non raccolta, è un'emergenza, quella dei rifiuti, destinata a perdurare nella Capitale
Rifiuti a Torre Angela di Roma

Dopo le festività, la situazione dei rifiuti nella Capitale è palesemente fuori controllo, lo era già da prima, ma ora la situazione sta sfuggendo di mano alle autorità di governo capitoline.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Da giorni, infatti, in diversi municipi i rifiuti invadono le strade della città, con le buste che giacciono ai piedi dei cassonetti saturi di immondizia e non sono poche le segnalazioni di sacchetti di rifiuti che ostruiscono l’ingresso delle abitazioni.

La situazione a Torre Angela

A Torre Angela, quartiere periferico del quadrante est della Capitale, i residenti esasperati dall’immobilismo della realtà che rimane sempre la stessa, giorno dopo giorno, hanno contattato giornalisti, quotidiani, per condividere e portare alla luce una situazione al limite del vivibile. Via Borgianni, via Manfredini, via del Torraccio di Torrenova, sono le strade dove è in atto una vera e propria emergenza, ma l’intero quartiere è tutto una discarica a cielo aperto, e l’allarme igienico sanitario è dietro la porta.

I residenti si lamentano anche del non passaggio degli operatori dell’Ama per diversi giorni di fila: “Non passano da prima delle feste, di solito lo fanno solo il lunedì sera. Abbiamo la spazzatura davanti al cancello di casa e non possiamo entrare, alcuni hanno dovuto spostarla per farlo. La mattina apriamo le finestre e respiriamo questa puzza, io ho una bambina di 10 mesi e non posso esporla a rischio di malattie, è una cosa indescrivibile, abbiamo anche provato a rimetterla dentro, ma è inutile le buste sono tutte rotte e alcune impediscono anche il passaggio delle macchine”.

Conca d’Oro e Prati Fiscali

Cassonetti stracolmi e perennemente in bilico, buste della spazzatura lacerate, avanzi di cibo che invadono i marciapiedi. Questa è la situazione nella zona Conca D’Oro e Prati Fiscali di Roma. Da via Colli della Serpentara a viale Lina Cavalieri, da anni non si riesce a trovare una soluzione.

Come a Torre Angela, i rifiuti bloccano la strada, e non permettono il passaggio sia ai pedoni che alle auto, problema che disturba residenti e venditori.

Tor Tre Teste

Sempre nel quadrante est della Capitale, il quartiere Tor Tre Teste detiene un triste primato. L’assenza dell’Ama da almeno dieci giorni sta causando una emergenza difficile da gestire.

Tra via Penestina e la Casilina, gli oltre 18 mila residenti si sono lamentati per lo stato in cui si trovano i cassonetti: “I cassonetti sono pieni di rifiuti come prevedevamo, in tutto il quartiere la spazzatura ci invade, questa mattina presto sono state pulite due-tre postazioni, ma in via Lepetit, via Gadola, via Tovaglieri, via Viscogliosi, via Campari, via Ermoli, Largo Appio Chieregatti fino ad arrivare a via Targetti è un delirio”, denunciano gli abitanti.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo