Vuoi la tua pubblicità qui?
12 Agosto 2020

Pubblicato il

Malore improvviso, Artena piange la scomparsa di Antonella Di Giorgi

di Redazione

La donna, proprietaria del Bar al Chiosco, scompare all'età di 55 anni. Comunità artenese sotto shock, in molti ricordano il suo sorriso e la sua determinazione

Brutto risveglio per molti artenesi stamani. La città piange, infatti, la scomparsa di Antonella Di Giorgi, donna 55enne molto conosciuta e ben voluta ad Artena, che gestiva insieme al figlio Gianluca il Bar al Chiosco situato davanti alla scuola media Stefano Serangeli, strappata all'affetto dei suoi cari da un improvviso infarto nella tarda serata di ieri. Sono in molte le persone che in questi minuti stanno lasciando affettuosi messaggi di commiato sulla sua pagina Facebook.

Anche la nostra redazione rivolge le più sentite condoglianze ai suoi cari, essendo Antonella una lettrice del nostro giornale, grazie soprattutto all'amicizia che la legava al nostro Manuel Mancini, con il quale aveva instaurato un bel rapporto. "Mi fermavo spesso da lei per prendermi un caffè  – è il ricordo di Manuel – lei era una donna molto attiva, che seguiva con interesse ogni evento di Artena, dalla politica allo sport, dalla cultura al gossip. Era veramente in gamba e non aveva peli sulla lingua: questa era la cosa che la contraddistingueva maggiormente. Con lei mi confrontavo spesso sulle vicende politiche di Artena e ci scambiavamo molte informazioni. Inoltre mi divertivo nel vedere i siparietti tra lei e il figlio. Sono veramente colpito dalla sua scomparsa".Al pari di Manuel, in molti sono rimasti basiti nell'apprendere della dipartita di Antonella. Come si evidenziava in precedenza, la sua bacheca Facebook è inondata di messaggi di affetto."Ho appena perso la mia migliore amica" "Non ci sono parole" "Ciao amore grande". Profondo il saluto di Loredana: "Ora sei nelle braccia di tuo padre".

"Non esistono parole per poter colmare un dolore e un vuoto così grande – ha postato Raluca – mi dispiace tanto di che sei già andata così presto insieme agli angeli". "Ti ricorderò sempre sorridente – ha postato Fefè – con quella sigaretta in mano mentre mi guardavi. Eri un sorriso dopo l'altro, ma questo destino maledetto o sbaglia sempre la mira o decide di tenersi le migliori persone per sé". Sono in tanti a stringersi al figlio Gianluca, mostrandogli vicinanza per una perdita che fa davvero male: "Non posso immaginare il dolore che provi, tua mamma sarà sempre con te", è uno dei post di cordoglio che gli sono arrivati sul suo profilo. Anche il nostro giornale non può far altro che sottoscrivere queste parole e rivolgere un pensiero di vicinanza alla famiglia e a quanti sono rimasti colpiti dalla sua davvero prematura scomparsa.

 

Vuoi la tua pubblicità qui?

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento