Vuoi la tua pubblicità qui?
21 Aprile 2021

Pubblicato il

Montefiascone, all’occhio vigile dei CC non sfugge nulla: scovato pusher

di Redazione

Alle Forze dell'Ordine è apparsa la strana folla che da un po' di giorni frequentava una zona della città viterbese

I Carabinieri della Stazione di San Lorenzo Nuovo in collaborazione con il personale del NORM – Aliquota Operativa della Compagnia di Montefiascone hanno tratto in arresto nella flagranza un giovane 22enne, residente a Civitella d’ Agliano, operaio, con precedenti di polizia, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Erano giorni che i militari notavano un via vai di persone in un quartiere di Montefiascone ove insistono attività commerciali, tanto da ingenerare il sospetto che in quel luogo si stesse svolgendo un’attività di spaccio di droga. Pertanto i militari predisponevano un servizio in borghese appostandosi in modo da non farsi vedere; veniva notato un autoveicolo con a bordo un giovane che si muoveva nella zona adottando un atteggiamento guardingo; i carabinieri quindi procedevano ad una perquisizione sul veicolo che consentiva di rinvenire 4 involucri contenenti hashish; a questo punto si estendeva la perquisizione anche all’abitazione ove venivano rinvenuti e sequestrati complessivamente 150 grammi della medesima sostanza stupefacente, nonché un bilancino di precisione, materiale vario per il confezionamento,tra cui un taglierino. Ricorrendo i presupposti per il reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente” il soggetto veniva tratto in arresto e sottoposto inizialmente su disposizione della Procura di Viterbo alla misura degli arresti domiciliari. Il Tribunale di Viterbo ha convalidato l’arresto scarcerando il giovane al quale è stata inflitta la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

*foto di repertorio

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento