Vuoi la tua pubblicità qui?
25 Settembre 2021

Pubblicato il

Nicola Zingaretti, “Lazio simbolo dell’Innovazione”

di Redazione
Sul progetto "Torno Subito": è il segnale che le cose cambiano in meglio

"I dati dell''Istat ci dicono che negli ultimi anni si e'' triplicato il numero di persone italiane che vanno all''estero non per scelta, ma perche'' non riescono a costruirsi qui un percorso di vita. Questo progetto ha un''anima e un cuore, anzi: ne ha diversi". Cosi'' il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, che questa sera ha partecipato al Macro di via Nizza, a Roma, alla presentazione di ''Torno subito'', il bando rivolto a mille ragazzi dai 18 ai 35 anni che consentira'' loro di effettuare esperienze lavorative in Italia e all''estero.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Per Zingaretti il "primo cuore" del progetto "E' il fatto che siamo convinti che alcune politiche di questo Paese vadano cancellate, ma questo non significa cancellare i diritti delle persone che stavano dietro quelle leggi". Quindi "Il secondo cuore dell''iniziativa e'' la consapevolezza che altre generazioni, nel momento del bisogno, hanno sentito piu'' vicino lo Stato: penso alla riforma del Servizio sanitario nazionale, alla riforma della casa o a quella agraria". Invece per il governatore oggi "Viviamo in un tempo in cui la persona, di fronte ai suoi diritti, si trova sola, senza una sponda o, peggio, la sponda e'' la raccomandazione, che uccide il merito e il valore".

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ecco perche' questa operazione vuole "Tentare di mettere accanto alla persona uno Stato innovatore". Ancora, "Il terzo cuore e' che questo progetto non e'' una parentesi, ma e' il quarto cuore quello a cui teniamo di piu'', ovvero cambiare la percezione e quello che in effetti e'' stato il Lazio: il simbolo dei problemi o del problema e che invece deve diventare e sta diventando simbolo dell''innovazione italiana su tanti aspetti e non e' banale, perche' una Regione come questa, debole e marginalizzata, colpisce al cuore la possibilita' dell''Italia di crescere".

Per il governatore "Noi invece vogliamo essere protagonisti della ripresa italiana, grazie a una profonda innovazione. Questo e' un piccolo segnale che le cose cambiano e in meglio- ha concluso Zingaretti- e spero che questo permetta di ricostruire un po'' di fiducia in questa istituzione".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo