27 Ottobre 2021

Pubblicato il

Papa: “Siamo peccatori, alzi la mano chi non lo è”

di Redazione
Papa Francesco davanti a una platea di vescovi, sacerdoti e fedeli stupisce ancora per franchezza

"Tutti noi siamo peccatori: chi non lo è alzi la mano!". Papa Francesco sfida la platea dell'Aula Paolo VI, piena di vescovi, sacerdoti e fedeli, per l'apertura del Convegno Ecclesiale della diocesi di Roma. Uno, non si sa se per convinzione o per sbaglio, alza la mano e Francesco replica pronto: "Ah guarda, eccolo: lavoro per lei, eh?". Poi chiosa: "Tutti siamo peccatori, tutti. tuti siamo deboli. Ma la grazia di Gesù Cristo ci salva dal peccato e se la accogliamo ci cambia il cuore e ci fa santi. Per essere santi – spiega divertito Francesco – non serve alzare lo sguardo un pò in alto o avere una faccia da immaginetta, un pò così… No, questo non è necessario. Serve solo una cosa: accogliere la grazia che cambia il nostro cuore di pietra, trasformandolo in un cuore di carne, un cuore davvero umano".

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo