Roma, più di 10 truffe con la “tecnica dello specchietto”: arrestato

Come riportato da SkyTg24, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Colombo hanno arrestato a Roma un uomo di 35 anni. Quest’ultimo dovrà scontare 4 anni, 5 mesi e 11 giorni di reclusione per i reati commessi nel corso degli anni.

Auto della Polizia di Stato
Auto Polizia di Stato

Attraverso la “tecnica dello specchietto”, il 35enne costringeva le sue vittime a pagare somme di denaro per risarcirlo di danni mai provocati. I reati di questo tipo sarebbero stati più di dieci, terminati nel giugno 2019, quando l’uomo era finito in carcere.

La “tecnica dello specchietto”

Tuttavia, dopo aver terminato il periodo di custodia cautelare, il 35enne ha continuato a mettere in pratica la sua “tecnica”: fingeva infatti di “essere stato colpito a piedi sul ciglio della strada o a bordo di autovettura/motociclo in transito”, e successivamente chiedeva soldi minacciando la vittima. L’ultimo tentativo si è verificato nei confronti di un automobilista, fallito, poiché l’uomo è stato inseguito dagli agenti in borghese.