Vuoi la tua pubblicità qui?
21 Ottobre 2020

Pubblicato il

Roma, vittoria in vista della finale di Coppa

di Redazione

Roma-Napoli termina 2-1. I giallorossi chiudono sesti in classifica

Allo stadio Olimpico si disputa l’ultima giornata di Serie A tra Roma e Napoli, due squadre senza pretese, poiché il Napoli ha già conseguito la qualificazione in Champions League mentre la Roma non ha più alcun obbiettivo.

La Roma viene schierata da Andreazzoli con un 4-2-3-1 con Lobont in porta, Torosidis Burdisso Castan e Dosò in difesa, Tachtsidis e Bradley al centrocampo mentre davanti Pjanic Marquinho e Lamela supportano Destro unica punta.
Mazzarri schiera il Napoli con il consueto 3-5-2 con Rosati tra i pali, Rolando Cannavaro e Britos in difesa, Maggio Dzemaili Behrami Hamsik e Zunica al centrocampo, Cavani e Pandev in attacco.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La partita inizia con il Napoli che ci prova con il tiro di Maggio che viene respinto dalla difesa romanista. Dopo pochi minuti si infortuna Pandev e il suo posto è preso da El Kaddouri.
Le due squadre si affrontano spensierate e senza mordente, con conclusioni da una parte e dall’altra.
Sul finire del primo tempo Marquinho impensierisce Rosati, che para e sulla respinta Destro prende il palo.
Il primo tempo termina 0 a 0.

La ripresa è più viva e vede la Roma partire meglio con il goal di Marquinho che tira molto bene da fuori. Subito dopo la Roma, che appare più vogliosa, trova il 2 a 0 con Mattia Destro.
In campo entrano Armero per Britos e Calaiò per Cannavaro per il Napoli, mentre Andreazzoli sostituisce Torosidis con Piris e Pjanic con Florenzi.
Le squadre sono molto lunghe e hanno molte occasioni. Poco dopo l’80esimo Cavani mette la palla in rete in seguito ad un calcio di punizione non respinto bene da Lobont e nei minuti finali il Napoli cerca invano il pareggio con Hamsik prima e ancora Cavani poi.

La partita termina 2 a 1 con la Roma che finisce il campionato sesta in classifica, un punto sopra la Lazio che perde a Trieste con il Cagliari per 1 a 0.
I giallorossi sono fuori dall’Europa a meno che non riescano a battere la squadra di Petkovic domenica 26 maggio nella stracittadina di coppa Italia.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento