Vuoi la tua pubblicità qui?
06 Dicembre 2022

Pubblicato il

San Camillo, Agostini: “Dg si dimetta”

di Redazione
Il consigliere regionale del Pd protesta per il sovraffollamento del Pronto soccorso del nosocomio

Duro attacco di Riccardo Agostini (Pd), consigliere regionale e membro della commissione Sanità al d.g. dell'ospedale San Camillo di Roma, Aldo Morrone: "Il congestionamento del Pronto soccorso dell'ospedale San Camillo – si legge in una nota – è un problema che si trascina da alcuni anni, e le denunce riguardo le criticità e le lunghe e disumane attese sono ormai consuetudine. Nel corso di questi anni il problema è stato più volte sottolineato e sono state proposte soluzioni. Nel frattempo sono mutate diverse cose: è cambiata l'amministrazione regionale, è cambiata la guida commissariale ed anche il gruppo di tecnici che lavorano al funzionamento della sanità".

Poi è arrivato l'affondo: "Insieme ai numeri che indicano una leggera diminuzione degli accessi al pronto soccorso, l'unica costante che resta è la guida dell'azienda ospedaliera San Camillo. Senza voler trovare a tutti i costi un capro espiatorio, resta però il dubbio che sia proprio quella la prima cosa da cambiare affinché uno dei nosocomi più importanti della capitale torni a fornire un servizio di pronto soccorso in linea con gli standard accettabili. Io invito l'attuale dg a fare il beau geste: presenti le dimissioni". Lo dichiara in una nota Riccardo Agostini (Pd), consigliere regionale e membro della commissione Sanità".

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo