28 Ottobre 2021

Pubblicato il

Venerdì 1° Ottobre

Segni, il lavoro nel rapporto con la realtà economica e produttiva nel convegno di Glocalitaly

di Stefano Marafini
Crisi del lavoro e mancanza di prospettive per i giovani. Ricerca e proposte di un approccio diverso al problema nel convegno di Glocalitaly
Giovani e lavoro

Proposte di ricerca per i giovani, idee per l’innovazione

Crisi del lavoro e mancanza di prospettive per i giovani. Ricerca e proposte di un approccio diverso al problema. Un convegno a Segni, organizzato dall’associazione Glocalitaly.

Si parla sempre di aziende che chiudono, di posti di lavoro che si perdono e mancanza di prospettive, specialmente per i giovani.

Fenomeni innegabili, per i quali c’è stato un grave peggioramento durante questi quasi due anni di pandemia. Cosa che ha aumentato enormemente il malessere sociale, inducendo anche senso di frustrazione, scoraggiamento e depressione negli individui.

Reagire non è facile; nessuno ha una ricetta pronta e valida per curare il male

A Colleferro esiste da alcuni anni un’associazione no-profit, denominata Glocalitaly, la quale si propone di avvicinare i giovani in età scolare al mondo del lavoro del proprio territorio.

A questo scopo ha organizzato spesso incontri pubblici ove si confrontavano esperienze lavorative, esigenze produttive e responsabilità politiche con le aspettative e le conoscenze dei giovani, carenti o del tutto assenti riguardo al tema del lavoro.

L’idea di fondo dell’Associazione è quella di mettere in contatto i giovani, prima del conseguimento del diploma, con altri che hanno già avuto qualche esperienza lavorativa alle dipendenze di un’azienda, oppure abbiano sviluppato un’attività tradizionale con l’innovazione tecnologica.

Inoltre, coinvolgere in questo processo istruttivo dirigenti e/o tecnici di aziende medio-grandi, che spieghino quali competenze siano oggi più richieste. Quindi, avere il sostegno degli insegnanti per una preparazione che non sia soltanto generale, ma anche specifica.

Perciò si richiede anche il contributo dei Comuni e della Provincia, da cui dipendono le scuole ed il controllo dell’economia del territorio.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Convegno per la costituzione di una Infrastruttura Culturale Lazio Sud

Venerdì prossimo, 1° Ottobre, si terrà a Segni un convegno, organizzato dalla suddetta Associazione con il patrocinio del Comune di Colleferro, sul tema della costruzione di una Infrastruttura Culturale del Lazio Sud, come si può vedere dalla locandina-manifesto.

Da quanto detto sopra sul modo di lavorare di Glocalitaly, e come si deduce anche dalle note della brochure, l’Infrastruttura Culturale ha un carattere materiale e immateriale allo stesso tempo.

Infatti, essa si può costituire con l’apporto di realtà esistenti sul territorio: scuole, aziende, pubblica amministrazione.

Ma è fondamentale l’aspetto dell’impegno individuale, in particolare dei giovani, ai quali si chiede lo sforzo di muoversi uscendo dalla comfort zone (la famiglia) per informarsi, interagendo con tutti gli altri soggetti. Così facendo, si accumuleranno conoscenze ed esperienze utili a se stessi ed agli altri.

Parteciperanno al convegno i Dirigenti Scolastici di alcuni Istituti superiori del territorio e alcuni studenti degli stessi, che saranno premiati per il lavoro già svolto dall’inizio dell’anno, l’OrientaCOVID; dirigenti di piccole e grandi imprese sul territorio; Docenti universitari ed esponenti della Pubblica Amministrazione.

Vuoi la tua pubblicità qui?

All’apertura dei lavori, il Dr. Alberto Colaiacomo, presidente di Glocalitaly, spiegherà i motivi e le finalità dell’incontro.

Seguirà una tavola rotonda tra i docenti universitari e gli studenti che hanno partecipato al percorso OrientaCOVIDsul tema dei rapporti scuola-lavoro.

Quindi ci sarà l’illustrazione, da parte di Dirigenti ed esperti aziendali dei modi di porre e risolvere problemi di progetto; il confronto con la P.A. sulle esigenze del territorio e delle imprese, soprattutto sulla preparazione dei giovani, cui deve contribuire la scuola.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Infine, ci sarà spazio per il dibattito e le conclusioni.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo