Calcio

Serie A, la Juventus ospita la Lazio: biancocelesti alla ricerca dell’Europa League

La squadra di Maurizio Sarri, in caso di vittoria, sarebbe matematicamente in Europa League con una giornata di anticipo.

La Juventus

La Juventus, essendo già qualificata per la prossima Champions League, non ha più nulla da chiedere al campionato. I bianconeri, però, vorranno chiudere in bellezza sia per riscattare la sconfitta in finale di coppa Italia contro l’Inter, sia per salutare Giorgio Chiellini, simbolo della squadra e alla sua ultima in bianconero.

Max Allegri per la sfida alla Lazio, dovrà rinunciare al lungodegente Chiesa e a Kaio Jorge e McKennie. Il resto della squadra dovrebbe essere a completa disposizione. Nelle ultime 5 gare tra campionato e coppa, i bianconeri hanno raccolto 3 vittorie e 2 sconfitte, realizzando 9 reti e subendone 8.

La Lazio

Se i bianconeri non hanno più nulla da chiedere al campionato, il discorso cambia per i biancocelesti. La squadra di mister Sarri, infatti, è ad un passo dalla qualificazione alla prossima Europa League. Basteranno solamente 3 punti nelle prossime 2 giornate per avere la certezza di essere nella seconda competizione europea.

Per provare a centrare questo traguardo con una giornata di anticipo, il tecnico toscano dovrà fare a meno del suo bomber Ciro Immobile. L’attaccante di Torre Annunziata, non recupera dall’infortunio e non partirà con la squadra per Torino. Si cercherà di recuperarlo per l’ultima di campionato allo stadio Olimpico contro l’Hellas Verona. Sarri, però, ritrova Pedro che si è allenato con la squadra. Visto il lungo stop, si dovrà valutare se lanciarlo dal primo minuto oppure a gara in corso.

Le probabili formazioni

Questi i possibili 22 che potrebbero partire dal 1° minuto:

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Lu. Pellegrini; Arthur, Miretti, Rabiot; Dybala, Vlahovic, Kean.

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Lazzari, Patric, Acerbi, Marusic; Milinkovic, Cataldi, Luis Alberto; Pedro, Felipe Anderson, Zaccagni.

Christian Gasperini, LazioLive.Tv.