Vuoi la tua pubblicità qui?
06 Maggio 2021

Pubblicato il

Trasporti, Cotral: venerdì 8 marzo sciopero 24 ore, servizi a rischio

di Redazione

Nel rispetto di quanto previsto dalla legge saranno garantite tutte le partenze dai capolinea fino alle 8.30, alla ripresa del servizio alle 17 fino alle 20

Cotral informa che venerdì 8 marzo le organizzazioni sindacali Cobas del Lavoro privato e Usb (Unione Sindacale di Base) hanno aderito allo sciopero generale della durata di 24 ore con astensione dalle prestazione lavorative dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio. Nel rispetto di quanto previsto dalla legge saranno garantite tutte le partenze dai capolinea fino alle 8.30, alla ripresa del servizio alle 17 fino alle 20.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Tutte le informazioni sulla modalità di sciopero saranno disponibili sul sito internet cotralspa.it e sull'account [email protected]

Vuoi la tua pubblicità qui?

Di seguito le motivazioni poste a base della vertenza dalle organizzazioni sindacali e le percentuali di adesione ai precedenti scioperi: contro la violenza maschile sulle donne e i femminicidi; contro ogni discriminazione di genere e contro le molestie nei luoghi di lavoro; contro la precarietà e la privatizzazione del welfare; contro l'obiezione di coscienza nei servizi sanitari pubblici; a difesa della legge 194, per il potenziamento della reta nazionale dei consultori; contro il disegno di legge Pillon su separazione ed affido; per il diritto a servizi pubblici gratuiti e accessibili; al reddito universale e incondizionato, alla casa, al lavoro, alla parità salariale, all'educazione scolastica, alla libertà di movimento; per il riconoscimento e il finanziamento dei Centri antiviolenza ed il sostegno economico per le donne che denunciano la violenze; Per le politiche di sostegno alla maternità e paternità condivisa. (Comunicati/Dire) 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento