Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Settembre 2020

Pubblicato il

Tutor Carpinetana, Cacciotti: “Si rischia effetto boomerang”

di Redazione

Il sindaco di Colleferro chiede al collega Stefano Corsi di rivedere il provvedimento, innalzando il limite a 70 km/h

Dopo le prese di posizione ufficiali del sindaco di Gorga, Nadia Cipriani, e di Carpineto Romano, Quirino Briganti, arriva quella ufficiosa del sindaco di Colleferro.

Mario Cacciotti, intercettato da il quotidianodellazio.it, dice la sua sul provvedimento che ha introdotto, dal 14 aprile scorso, dei sistemi di rilevamento della velocità media sulle strade Carpinetana e Casilina: "Mi sembra un'esagerazione. Il limite di 50 km/h rischia di avere un effetto boomerang. Credo infatti che con una velocità troppo ridotta, rispetto all'effettiva pericolosità della Carpinetana, possa determinare un eccessivo rallentamento delle autovetture con conseguente pericolo di incidenti. Suggerirei di innalzare il limite a 70 km/h".

Insomma, se fino ad oggi gli incidenti sulla Carpinetana sono stati tutto sommato modesti, è proprio con questo provvedimento, secondo Cacciotti, che potrebbero aumentare.

LE DOMANDE AL SINDACO DI SEGNI Ma come la delibera del sindaco di Segni non era stata fatta in nome della sicurezza?

E' davvero sicuro Corsi che costringere gli automobilisti a inserire la terza in discesa, passando davanti al deposito del Gaia, e a guardare nel contempo più il contachilometri che la strada, non aumenti anziché diminuire il pericolo di incidenti?

Perché non inserire un più corretto ed adeguato limite di 70 km/h in modo tale da avere il rispetto e la condivisione di tutti, nessuno escluso?

Vuoi la tua pubblicità qui?

Considerato che lungo la strada Traiana ci sono stati più incidenti rispetto a Casilina e Carpinetana, verranno inseriti dei tutor anche lì?

Ed infine se sono dei tutor, come risulta della delibera, è consapevole il sindaco di Segni che andrà in corso ad una valanga di ricorsi, visto che la segnaletica non fa alcun riferimento agli stessi?

I cittadini attendono con fiducia chiarimenti…

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento