Vuoi la tua pubblicità qui?
04 Luglio 2020

Pubblicato il

U.S. Latina Calcio

Il campionato di Prima Divisione, ha osservato un turno di riposo. A trarre un bilancio sui sette giorni appena trascorsi è il mister Fabio Pecchia

Terminata con l’allenamento di ieri (sabato 26 gennaio) al Francioni la settimana di lavoro per il Latina che oggi, come tutto il campionato di Prima Divisione, ha osservato un turno di riposo. A trarre un bilancio sui sette giorni appena trascorsi è il mister Fabio Pecchia: “Dobbiamo abituarci a queste pause, che a mio avviso sono deleterie. Se da una parte ti permettono di ritrovare la condizioni a chi magari è infortunato, dall’altro ti fanno perdere un po’ il ritmo della partita e la concentrazione della gara. Soprattutto in un campionato così tirato ed equilibrato potrebbe essere un fattore di disturbo ulteriore.

Comincerà da domenica prossima un altro campionato dopo i tanti arrivi dal mercato di riparazione e credo anche che ci saranno ancora dei ‘botti’ da sparare per alcune squadre. Sorrento? Il campo è il fattore che mi preoccupa dio più. Sintentico e più stretto del nostro, una squadra che mi preoccupa e che ha voglia di uscire da un momento difficile. Ha cambiato allenatore ma non credo che cambierà più di tanto l’assetto tattico. Noi, come sempre, dobbiamo scendere in campo per fare la nostra partita”.

In questa settimana di lavoro sono migliorate le condizioni di Danilevicius e Bindi, che comunque hanno continuato a lavorare a parte ma che hanno abbreviato sensibilmente i tempi di recupero. La squadra si ritroverà alla Fulgorcavi martedì per la ripresa della settimana che condurrà al match di Sorrento di domenica prossima.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi