Vuoi la tua pubblicità qui?
02 Agosto 2021

Pubblicato il

Stop ai giovani

Vaccini Lazio, D’Amato: stop a giovani dai 12 ai 16 anni. “Riduzione nazionale di Pfizer”

di Chiara Fedeli
Arriva la nota dello stop alle vaccinazioni con Pfizer ai giovani nella Regione. Draghi: "Non hanno la priorità"
Lazio vaccini app
Campagna vaccinale anti-Covid

A luglio non sarà possibile garantire in maniera continuativa la fornitura ai Pediatri del vaccino anti-Covid 19 Pfizer. Ciò vuol dire che coloro d’età compresa tra i 12 e i 16 anni, che non abbiano ancora ricevuto la prima dose di vaccino, dovranno attendere la metà di agosto per potersi nuovamente prenotare. Le somministrazioni saranno riprese con certezza a partire da Ferragosto. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Questo è quanto ha dichiarato l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, in una nota congiunta con Fimpe. È fondamentale, in questo momento, da parte dei Pediatri, raccogliere le disponibilità delle famiglie per garantire un servizio funzionante che sappia rispondere con efficienza tutte le richieste vaccinali, dal 15 agosto in poi. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

“Fino a questo momento, per la fascia d’età interessata, sono state effettuate oltre 50.000 somministrazioni per le quali i richiami saranno garantiti” continua D’Amato. Per le situazioni di particolare fragilità, i Dottori potranno rivolgersi all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha così commentato: “Non sappiamo a che tipo di autunno andremo incontro. I vaccini ai minori si fanno, ma non hanno la priorità, che ora è invece riservata agli over 50. È importante anche persuadere coloro che non vogliono vaccinarsi”.

(Fonti: Dire)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento