19 Ottobre 2021

Pubblicato il

Vaccini, lo scienziato: “Se Politica non ci ascolta tornano le malattie”

di Redazione
L'appello di 40 scienziati e ricercatori per un'alleanza tra scienza e politica sulla salute

"Se non si raggiunge l'immunità di gregge, cioè quella copertura vaccinale sufficiente della popolazione, riemergeranno malattie già debellate". Lo ha detto il genetista e direttore scientifico dell'Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma, Bruno Dallapiccola, in un'intervista al Tg2000, il telegiornale di Tv2000, rilanciando l'appello di 40 scienziati e ricercatori per un'alleanza tra scienza e politica sulla salute. "Se la politica non ascolta i ricercatori, come nel caso dei vaccini- ha sottolineato Dallapiccola- c'è il rischio che riemergano delle patologie. La raccomandazione dei ricercatori sui vaccini non è una polemica di tipo ideologico ma è basata sui fatti. I politici qualche volta dovrebbero appoggiarsi ai ricercatori su tematiche che riguardano la ricerca. Ci sono stati temi recenti come quello delle cellule staminali o dei vaccini in cui sono state prese posizioni assolutamente non scientifiche. Il richiamo che facciamo come ricercatori è quello non di prevaricare o sostituirci ai politici ma di affiancarli, di fornire dati solidi sui quali la politica dovrebbe fare delle scelte nell'interesse dei cittadini". "Non fidatevi- ha concluso Dallapiccola- delle terapie che non sono validate e delle promesse di cialtroni, nel momento in cui la medicina non sa dare risposte ufficiali. Talvolta alcune famiglie disperate si appellano a persone che fanno promesse non percorribili". 

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo