Valmontone Outlet. Truffatore abituale in azione: ma lo beccano

Documenti falsi e faccia tosta da professionista. Si è presentato in un negozio di elettronica, all’interno del Valmontone Outlet, e ha detto di voler acquistare un iPhone X. Non in contanti, però. Con un finanziamento.

Considerato il prezzo piuttosto ingente, intorno ai 1200 euro, la richiesta non aveva nulla di strano. La commessa ha fatto quanto necessario e il truffatore deve aver pensato che il colpo sarebbe andato a buon fine. Invece, qualcosa deve aver insospettito l’addetta e lei ha allertato i Carabinieri della Compagnia di Colleferro, stazione di Valmontone.

I militi sono prontamente intervenuti e hanno fermato l’uomo. Il quale non si è scomposto e ha esibito un documento d’identità che a prima vista sembrava regolare, ma ovviamente non lo era. Il tempo di fare gli accertamenti e i nodi sono venuti al pettine. Svelando appunto che non si trattava affatto di un novellino, ma di un ‘esperto’. Un 58enne di nazionalità italiana con numerosi precedenti dello stesso genere, dall’apertura fraudolenta di finanziamenti e di conti correnti fino alle truffe ai danni di persone anziane.

Immediatamente arrestato, il delinquente è stato sottoposto a processo con rito direttissimo. Epilogo: patteggiamento e condanna a un anno e otto mesi di reclusione.

Leggi anche:

Megalizzi e altri: da vittime accidentali a testimonial della UE

Strage di Strasburgo. Ucciso Cherif, in una sparatoria con la polizia

Armarsi e sparare o starsene buoni: il dilemma del cittadino aggredito