Vuoi la tua pubblicità qui?
08 Luglio 2020

Pubblicato il

Via Pontina, incidente mortale, investita una persona deceduta sul colpo

di Redazione

L'incidente mortale, un investimento, è accaduto stamattina intorno alle 6,30 al Km 48 della via Pontina altezza Aprilia

Ancora disagi sulla via Piontina per un incidente mortale avvenuto al Km 48 intorno alle 6,30 di questa mattina, mercoledì 29 novembre. Si tratta di un investimento e al momento il traffico è ancora congestionato  all'altezza di Aprilia in direzione Roma. Riduzione di carreggiata e chiusa la corsia di marcia veloce. Sulla via Pontina il traffico è rallentato anche più avanti, da Decima fino in viale Europa, sempre direzione Roma centro.

Veniamo ora al traffico sulle altre strade. La circolazione è sostenuta come di consueto in queste prime ore del mattino. Partiamo dal Grande Raccordo Anulare dove tyroviamo rallentamenti in corsia interna da Labaro alla Laurentina, mentre in corsia esterna ci sono code a tratti da Casalotti alla Nomentana.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Congestionato tutto il tratto urbano della A24 con 5 chilometri di code dal raccordo anulare alla Tangenziale est in direzione centro. Incolonnamenti sulla Roma-Fiumicino dal raccordo fino in via Newton verso l'Eur. Ancora code sulla via Cassia dalla Storta a Tomba di Nerone verso il Gra. Il traffico è molto congestionato anche sulla via Aurelia da Malagrotta al Gra direzione Città del Vaticano. Si procede a rilento su via Cristoforo Colombo da Infernetto allo svincolo con la via Pontina verso l'Eur. Infine si procede in fila sulla via Appia da Frattocchie a Capannelle direzione Roma anche a cauda di un incidente.

Il trasporto pubblico. La circolazione è in graduale ripresa sulla linea di alta velocità Roma-Firenze in direzione Firenze a seguito di un guasto tecnico. I ritardi sono arrivati fino a 60 minuti.

Lo comunica Astral Infomobilità nel notiziario di oggi, mercoledì 29 novembre, delle ore 8,35.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi