Vuoi la tua pubblicità qui?
12 Giugno 2021

Pubblicato il

Viterbo, notte di Santa Rosa: botte da orbi in piazza del Gesù

di Redazione

Violento tafferuglio scatenato da un gruppo di facinorosi. Un uomo ha rischiato di perdere un orecchio

Purtroppo, anche durante gli eventi e le circostanze più liete c’è spesso qualcuno che prova a rovinare tutto, rendendosi protagonista di gesti sconsiderati. E’ quanto accaduto nella notte di Santa Rosa a Viterbo, dove qualche ora dopo il trasporto della macchina si è scatenata una violenta rissa in piazza del Gesù. I tafferugli si sono verificati intorno all’1.30 e hanno visto coinvolti un folto gruppo di persone, che ha cominciato a lanciare inopinatamente sedie e bicchieri, costringendo le altre persone presenti nella piazza a fuggire in preda alla paura. In totale pare che i partecipanti alla rissa fossero una trentina di persone.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Secondo i primi rilievi effettuati dagli agenti della Polizia si tratterebbe di una lite per futili motivi, degenerata ben oltre i limiti del dovuto. A riportare le peggiori conseguenze è stato un uomo di circa 50 anni che ha riportato una profonda ferita a un orecchio, rischiando di perdere un lembo poi ricucitogli all’ospedale di Belcolle, dove per giunta si è recato da solo visto che l’ambulanza non è arrivata in piazza del Gesù. Peraltro sembra che il ferito fosse intervenuto per sedare gli animi ma gli è andata decisamente male. Secondo le testimonianze raccolte dalla testata Viterbonews24 pare che un ruolo importante nel tafferuglio sia stato giocato da un gruppo di persone vestite uguali, con la testa rasata e i tatuaggi, i quali avrebbero attaccato altre persone.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Starà agli uomini della Polizia ricostruire questo increscioso episodio. Gli agenti, comunque, hanno giù ottenuto i primi risultati, denunciando tre persone. C’è da dire che l’atmosfera in piazza del Gesù era pesante già qualche ora prima del tafferuglio, visto che si era tenuta una festa durante la quale il gruppo che ha scatenato il caos avrebbe da subito cominciato ad assumere una condotta aggressiva, lanciando fumogeni e scandendo cori contro la Polizia. Il tutto durante una notte come quella di Santa Rosa, uno dei fiori all’occhiello di Viterbo. Un evento che qualche imbecille, purtroppo, ha deciso di festeggiare a modo suo. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento