Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Ottobre 2020

Pubblicato il

Addio Tonino Accolla, storica voce di Homer

di Redazione

E' morto oggi, a Roma. Aveva 64 anni e da tempo combatteva contro una grave malattia

Dici Tonino Accolla, e dici voce (e mitica risata) di Eddie Murphy – ma quando il connubio tra i due finisce, Eddie Murphy, almeno qui in Italia, perde il suo marchio di fabbrica più riconoscibile: la risata –, Mickey Rourke, Tom Hanks, Ben Stiller, Jim Carrey, Timòn (de Il Re Leone). Ma soprattutto lui, Homer Simpson.
Dici Tonino Accolla, e dici direzione del doppiaggio di Brave Heart, Borat, Crush, Titanic e Avatar.
Solo per citare alcuni tra i suoi grandi successi.
Dici Tonino Accolla, e dici un pezzo di storia del doppiaggio.
Sempre tra i titoli di coda dei più grandi film e delle più appassionanti serie televisive.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Aveva 64 anni, ed è morto a Roma, oggi, al Policlinico Gemelli dopo una lunga malattia.
Originario di Siracusa, la sua vita è stata sempre legata alle voci del cinema e della televisione.
Tra i tanti riconoscimenti ricevuti nel lungo corso della sua carriera, figura anche il Nastro d’Argento, ottenuto nel 1991, per il miglior doppiaggio per la parte dell’attore Kenneth Branagh in ‘Enrico V’.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento