Vuoi la tua pubblicità qui?
07 Luglio 2020

Pubblicato il

Alatri, donato un autoveicolo ai servizi sociali

di Redazione

L'iniziativa rientra nel progetto “Liberi di Essere, Liberi di Muoversi”

E’ giunto a conclusione oggi, il progetto “Liberi di Essere, Liberi di Muoversi”, un’iniziativa finalizzata a dotare i Servizi Sociali del Comune di Alatri di un autoveicolo, attrezzato con elevatore per il trasporto di persone con disabilità. Il veicolo in questione, è stato donato oggi alla città di Alatri dopo una conferenza alla quale sono stati invitati tutti gli sponsor che hanno partecipato alla lodevole iniziativa.

Il progetto era nato da un accordo siglato con la Società MLG S.r.l. che ha portato avanti un’operazione di marketing sociale il cui primo concreto risultato è stato quello di concedere all’ente in comodato gratuito un mezzo da impiegare direttamente nelle attività del settore sociale. Questa iniziativa, con un nome estremamente indovinato “Liberi di Essere, Liberi di Muoversi” realizzerà un grande valore aggiunto per la nostra Comunità, a costo zero, grazie all’offerta di spazi pubblicitari direttamente sull’automezzo, che gli Imprenditori locali hanno occupato. Un’operazione, dunque, rivolta alle aziende che acquisendo gli spazi disponibili hanno partecipato al Progetto con un’ampia promozione d’immagine contribuendo in una lodevole causa sociale che migliorerà la vita delle persone con disabilità. L’iniziativa promossa è sicuramente un esempio di sinergia tra pubblico e privato che produce “concrete e tangibili utilità per tutti” garantendo all’Amministrazione un servizio gratuito, agli utenti un grande vantaggio efficacemente sintetizzato dallo slogan “Liberi di Essere, Liberi di Muoversi”, alle aziende un potente ritorno di immagine attraverso un mezzo che ogni giorno “è visibile” per le vie del territorio.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Durante la conferenza hanno preso parola il Sindaco Giuseppe Morini, l’Assessore ai Servizi Sociali Fabio di Fabio, Marcello Pigliacelli di Confindustria e i funzionari dell’azienda MLG Patrizia Cioccari e Massimo Ciaramella. L’assessore Di Fabio ha aperto gli interventi: “Dopo un lungo lavoro finalmente siamo giunti a conclusione per aiutare i diversamente abili, una categoria alla quale noi teniamo in particolar modo. Questo automezzo sarà utilizzabile in diversi settori e per molteplici iniziative e voglio davvero ringraziare gli sponsor che hanno permesso questo regalo alla comunità”. La signora Cioccari, ha esaltato in maniera toccante il sindaco Giuseppe Morini, definendolo “una grande persona, sempre presente, disponibile e volenteroso di aiutare il prossimo in maniera incredibile”. Anche la Cioccari, ovviamente, si è unita ai ringraziamenti per gli sponsor così come l’altro funzionario, Massimo Ciaramella, che ha parlato di “grande sintonia con l’amministrazione in un progetto così importante e delicato. Tutti coloro che potranno usufruire del mezzo – ha continuato il rappresentante della MLG – ringrazieranno quanti hanno contribuito”.

La parola è poi passata al sindaco Morini: “Sono lusingato dalle parole di ringraziamento ricevute, ma io non sento di dover essere incensato in quanto faccio tutto questo con il cuore. Da sempre sono nel volontariato – ha detto ancora Morini – e con questo progetto, denominato Liberi di Essere, Liberi di Muoversi, abbiamo metaforicamente dato libertà di movimento a persone che questa libertà l’hanno avuta negata da madre natura”. L’intervento finale è stato di Marcello Pigliacelli, Presidente di Confindustria di Frosinone e uno degli sponsor per il veicolo. L’imprenditore ha voluto ribadire “disponibilità completa per questo tipo di iniziative e fare un plauso a tutti coloro che con sacrifici, viste le ristrettezze odierne, hanno contribuito al progetto”.

Ad ogni contribuente, è stato offerto un attestato di ringraziamento per il grande contributo offerto alla comunità.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi