Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Settembre 2020

Pubblicato il

Baby squillo, Floriani confessa: “Ho incontrato quella ragazza”

di Redazione

Il marito della Mussolini crolla davanti agli inquirenti ma si difende: "Non sapevo che fosse minorenne"

UN'AMMISSIONE PARZIALE "Si' è vero ho incontrato quella ragazza ma non sapevo che fosse minorenne". Alla fine arriva l'ammissione di Mauro Floriani. Il Marito di Alessandra Mussolini, dopo non poche resistenze, secondo quanto riporta "Repubblica", sarebbe crollato davanti agli inquirenti ed avrebbe confessato.

Una confessione parziale visto che gli inquirenti non sono troppo convinti del fatto che Floriani non sapesse che quella ragazza avesse quindici anni e che dai tabulati risulterebbe un numero di incontri superiore rispetto alle sole due volte indicate dall'ex capitano delle Fiamme Gialle.

L'INTERVENTO DEL GARANTE Sul caso con una nota è intervenuto anche l'ufficio del Garante della Privacy. «Da alcuni giorni media e testate on line, nel riportare notizie riguardanti la vicenda di prostituzione minorile a Roma e le persone coinvolte si soffermano con particolare insistenza sul caso del dott. Mauro Floriani – scrive il Garante – ripetutamente menzionato unitamente alla moglie, nota parlamentare, e ai figli, alcuni dei quali minori, talvolta identificati con i nomi propri. Nel ribadire il legittimo esercizio del diritto-dovere del giornalista di informare su casi di interesse pubblico – prosegue -, richiama tutti i media al più rigoroso rispetto dei principi stabiliti dal Codice deontologico dei giornalisti, evitando di ledere la riservatezza e la dignità dei familiari dell'indagato, specie se minori»

SU FB UNA PAGINA PER ALESSANDRA "Cosa posso dire? Sono sconvolta". Come riporta "Il Messaggero", Alessandra Mussolini per la prima volta dice la sua sull'iscrizione sul registro degli indagati del marito Floriani, nell'ambito dell'indagine sulle baby squillo dei Parioli. Mauro Floriani rischia fino a quattro anni di carcere pro prostituzione minorile. Intanto su fb è stata aperta una pagina "Forza Alessandra".

LA FRASE INCRIMINATA "A che ora ci vediamo domani?". Questa la frase che incastrerebbe il marito di Alessandra Mussolini, Mauro Floriani. Secondo l'agenzia Ansa,  la frase sarebbe allegata a una delle ordinanze di custodia cautelare per Mirko Ieni, ora ai domiciliari per sfruttamento della prostituzione, cessione di stupefacenti e interferenza illecita nella vita privata per la questione dei rapporti sessuali filmati.

TELEFONATE ANCHE AGLI SFRUTTATORI La frase che proverebbe un rapporto abituale di Floriani con le minorenni, non sarebbe l'unica all'interno di una serie di telefonate intercettate, alcune con le ragazze, altre addirittura con i loro sfruttatori.

Vuoi la tua pubblicità qui?

QUARANTA INDAGATI Si allarga l'indagine della Procura di Roma sulle baby squillo del quartiere Pairoli. Nel mirino degli inquirenti ci sarebbero circa quaranta clienti, tra i quali vip e volti noti. Secondo quanto riportato da "Il Corriere della Sera ", gli accertamenti del Nucleo investigativo dei carabinieri si concentrerebbero anche su un imprenditore vicino alla politica.

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento