Castelnuovo di Porto, 43enne evade dai domiciliari per portare a spasso il cane

Nel corso dei servizi di controllo delle persone sottoposte agli arresti domiciliari, i Carabinieri della stazione di Castelnuovo di Porto (Rm) hanno tratto in arresto un 43enne italiano per il reato di evasione.

I militari, in località Ponte Storto, hanno scoperto che l'uomo non era a casa, nonostante l'obbligo di permanenza. Dopo una rapida ricerca in tutto il territorio del Comune lo hanno trovato in un parco comunale, mentre era intento a passeggiare tranquillamente con il suo cane. Dopo l'arresto il soggetto è stato riaccompagnato agli arresti domiciliari, in attesa delle valutazioni dell'Autorità Giudiziaria.

Il giudice dovrà decidere se applicare misure più restrittive degli arresti domiciliari, accertare se l'animale da compagnia possa essere accompagnato da altri per le sue esigenze, qualcuno dovrà occuparsene, per evitare che venga infranta nuovamente la legge, o l'avvocato del 43enne dovrà chiedere un permesso speciale per l'arrestato. (Foto di repertorio)