26 Febbraio 2021

Pubblicato il

Bollettino Pandemia

Coronavirus nel Lazio, aumentano i casi e i morti. Vaccino over 80: tutte le info

di Redazione

Il Bollettino sanitario dei nuovi contagi da Coronavirus nella Regione Lazio

coronavirus lazio
Pandemia da Coronavirus

“Oggi nel Lazio, su oltre 12mila tamponi e quasi 16mila antigenici per un totale di oltre 28mila test, si registrano 1.338 casi positivi, 62 decessi e 2.505 guariti. Aumentano i casi e i decessi. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 4%”. E’ quanto afferma l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato.

Roma

A Roma i nuovi casi sono 662.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Nella Asl Roma 1 sono 339 e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Sono dodici i ricoveri. Si registrano quindici decessi con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 208 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Ottantacinque i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano dodici decessi con patologie.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Nella Asl Roma 3 sono 115 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Dieci casi sono ricoveri. Si registrano otto decessi con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 40 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registrano due decessi con patologie.

Nella Asl Roma 5 sono 69 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registrano sette decessi con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 158 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registrano otto decessi con patologie.

Province

Nelle province si registrano 409 casi e 10 decessi.

Nella Asl di Latina sono 117 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registrano tre decessi di 66, 69 e 93 anni con patologie.

Nella Asl di Frosinone si registrano 194 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso gia’ noto o con link familiare. Si registrano due decessi di 69 e 91 anni con patologie.

Nella Asl di Viterbo si registrano 59 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registrano quattro decessi di 66, 77, 82 e 85 anni con patologie.

Nella Asl di Rieti si registrano 39 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registra un decesso di 87 anni con patologie.

Vaccino over 80 anni tutte le info per la prenotazione

Quando e dove fare il vaccino?

Le prenotazioni partiranno dal 1 febbraio con modalità online sul sito Salutelazio.it (prenota vaccino Covid) e le somministrazioni dei vaccini partiranno da lunedì 8 febbraio.

Saranno 85 i punti vaccinali ( 35 nella città di Roma) suddivisi in tutte le Asl in modo proporzionale alla popolazione. Potranno prenotare anche i familiari. Basta inserire il codice fiscale e selezionare il punto di somministrazione e la prima data utile disponibile.

Chi può fare il vaccino?

Potranno prenotarsi tutti gli over 80 anni (compreso chi compie gli anni nel corso del 2021). Stiamo parlando di una platea di circa 470 mila persone nel Lazio. Prenotando la prima dose viene automaticamente prenotata anche la seconda dose. 72 ore prima dell’appuntamento verrà inviato un Sms all’utente per ricordare data e luogo della somministrazione.

L’obiettivo è quello di fare in modo che ogni cittadino over 80 abbia la sua data di somministrazione della prima e seconda dose già prenotata nel prossimo trimestre. La campagna parte con i quantitativi dei vaccini disponibili al netto delle dosi necessarie per effettuare i richiami ed in una prima fase saranno oltre 3.700 somministrazioni al giorno per gli over 80.

Numero per assistenza 06.164.161.841

Attivo dal 1 febbraio il Numero dedicato per l‘assistenza telefonica alla prenotazione e per eventuali disdette (lun-ven dalle ore 7.30 alle 19.30 e sabato dalle 7.30 alle 13)

Numero Verde 800.118.800

Sarà a disposizione anche il Numero Verde 800.118.800 per le persone over 80 anni non autosufficienti (attivo 7 giorni su 7 dalle ore 8 alle 20). Verranno raccolti i dati e trasferiti alle Asl territorialmente competenti.

(Mel/ Dire)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento