Vuoi la tua pubblicità qui?
07 Luglio 2020

Pubblicato il

Criminali a piede libero: 4 arresti 7 denunce

di Redazione

Criminalità diffusa. Controlli dei carabinieri nelle zone della Magliana, Corviale, Trullo e Torrino

ROMA – Dal pomeriggio di ieri, fino alla tarda serata, i Carabinieri della Compagnia Roma Eur, in collaborazione con i militari dell’8° Reggimento “Lazio”, hanno eseguito una fitta rete di controlli finalizzata al contrasto dei fenomeni di criminalità diffusa nelle zone della Magliana, Corviale, Trullo e Torrino. Il bilancio è di quattro persone arrestate che dovranno rispondere a vario titolo di atti persecutori, evasione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, e altre sette denunciate a piede libero con l’accusa di guida senza patente, ricettazione, inottemperanza al decreto di allontanamento dal territorio nazionale e false attestazioni .

Vuoi la tua pubblicità qui?

A finire in manette sono stati: un 49enne romano, già conosciuto alle forze dell’ordine, che non rassegnatosi alla fine del suo matrimonio, perseguitava e minacciava la ex moglie; un 32enne cittadino del Bangladesh arrestato a seguito di un ordine di esecuzione per la detenzione domiciliare emesso dal Tribunale di Roma poichè condannato a 2 anni e 8 mesi per reati in materia di stupefacenti; un 39enne romano, già noto alle forze dell’ordine, che è stato trovato in possesso di numerosi dosi di hashish e marijuana ed infine un 41enne originario di Frosinone ma da tempo residente nella Capitale che ristretto al regime degli arresti domiciliari, durate il controllo dei Carabinieri, è stato sorpreso fuori dall’abitazione. Le denunce invece sono scattate per un 45enne cittadino tunisino ed un 35enne cittadino del Bangladesh, entrambi sorpresi alla guida delle rispettive auto, senza aver mai conseguito la patente di guida. Per due cittadini bulgari, rispettivamente di 37 e 45, sorpresi in possesso di numerosi oggetti d’argento e porcellana di probabile provenienza illecita.

Per un 22enne cittadino romeno in quanto inottemperante ad un decreto di allontanamento dal territorio nazionale per motivi di pubblica sicurezza emesso a suo carico. Per una 16enne romana che durante un controllo forniva false attestazioni riguardo la sua identità ed in ultimo una 14enne nomade, appartenente al campo di via Pontina, sorpresa in strada subito dopo aver sfilato il portafogli ad un passante. Nel corso del servizio sono state complessivamente controllate: 109 persone, 18 veicoli e 62 persone sottoposte a misure di restrizione della libertà personale. Due invece le persone segnalate al competente Ufficio territoriale del Governo in qualità di assuntori di sostanze stupefacenti.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi