06 Marzo 2021

Pubblicato il

La visita

Fiano Romano, domani 5 settembre la ministra Azzolina alla scuola De Amicis

di Redazione

La ministra per la Scuola Lucia Azzolina sarà ospite del Comune di Fiano Romano in occasione della ristrutturazione dello storico edificio De Amicis

Lucia Azzolina Fiano Romano
Lucia Azzolina

Lucia Azzolina a Fiano Romano. Domani, 5 settembre, alle ore 10:00 presso il parco delle Rimembranze, si svolgerà la cerimonia di inaugurazione della ristrutturata scuola “E. De Amicis”, edificio storico di Fiano Romano.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Fiano Romano ospita la ministra Lucia Azzolina

All’inaugurazione parteciperanno la Ministra Lucia Azzolina e Claudio Di Berardino, Assessore Lavoro e nuovi diritti, Formazione, Scuola e diritto allo studio universitario, Politiche per la ricostruzione della Regione Lazio.

La storica scuola di Fiano Romano, un edificio rivolto verso il Castello Ducale e a ridosso del centro storico, è stata oggetto di una totale ristrutturazione.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il fondo di Kyoto per eseguire i lavori

L’Amministrazione Comunale attraverso il Fondo di Kyoto è riuscita ad ottenere l’importo per eseguire i lavori. Le opere sono consistite nel miglioramento sismico della struttura in muratura e nell’efficientamento energetico di tutto l’involucro.

Il costo complessivo è stato di 2.250.000 euro coperti da mutuo agevolato (Fondo Kyoto 3) per 2 milioni e da contributi statali (fondo comma 140) per 250.000 euro. I lavori sono iniziati nel 2018. Il complesso ospita 26 aule e una palestra.

Ferilli: “Sono molto felice del lavoro che è stato fatto da parte di tutti; il cantiere è andato avanti in totale sicurezza poiché l’obiettivo era ed è quello di riaprire il portone d’ingresso a tutti gli studenti. Servono ora attenzione, responsabilità, fiducia e grande collaborazione. Sono felice per la Comunità di Fiano, perché le scuole sono edifici che accolgono il futuro e devono metterlo in sicurezza. Sono felice del positivo e celere riscontro da parte della Ministra e dell’assessore Di Berardino. Ma sono felice soprattutto per i nostri ragazzi che dal 14 settembre potranno avere una scuola diversa, nuova, luminosa e sicura”.

La nota del sindaco

In una breve nota di invito, il Sindaco ha scritto alla Ministra: “Come Ente locale alle porte della Capitale, in linea con le indicazioni del Governo, abbiamo accelerato i cambiamenti logistici e culturali, abbiamo dato valore ai dettagli e alle piccole cose che nel post-covid avrebbero reso migliore e più confortevole la vita alla Comunità.

Lo abbiamo fatto in totale sicurezza, tutelando le persone prima di tutto. Abbiamo fronteggiato difficoltà che non avremmo mai pensato di dover affrontare. Ma lo abbiamo fatto grazie alla vicinanza delle Istituzioni ma soprattutto alla grande collaborazione dei nostri cittadini.

Attaccare le Istituzioni, di norma, è la cosa più immediata e facile da fare. mentre sforzarsi di conoscere le dinamiche interne, la burocrazia, la passione e devozione che molte persone mettono perché il servizio pubblico sia efficace ed efficiente, è raro. E fronteggiare una pandemia non è, certamente, lavoro ordinario“.

L’inaugurazione si terrà domani alle ore 10:00 presso il Parco delle Rimembranze, sito di recente completamente riqualificato.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento