Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Gennaio 2023

Pubblicato il

Fiumicino, obbligo test negativo per passeggeri dalla Cina. Lazio, aumento casi Covid

di Cristina Accardi
Ritorno dei test negati obbligatori dalla Cina. Nel Lazio e a livello nazionale dopo le feste continuano ad aumentare senza sosta i casi

Aumentano i casi di Covid-19. L’Italia ha deciso di non togliere le restrizioni nei confronti dei passeggeri che provengono dalla Cina. Il paese ha vissuto nel lockdown, tuttavia, questo non sembra aver avuto alcun effetto sulla diffusione del virus, dato che ha continuato a diffondersi.

C’è una insorgenza di casi Covid in Cina, legata probabilmente al fatto che non ha seguito la nostra stessa profilassi e non aveva neanche i nostri stessi vaccini. Poi, quello che è successo veramente in Cina lo scopriremo chissà quando“, ha affermato Luca Ciriani, il ministro per i Rapporti col Parlamento.

Per questa ragione l’Italia, come altri Paesi, hanno sancito l’obbligatorietà del test negativo anti-Covid per tutti coloro che provengono dalla Cina.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ho disposto, con ordinanza, tamponi antigenici Covid-19 obbligatori, e relativo sequenziamento del virus, per tutti i passeggeri provenienti dalla Cina e in transito in Italia. La misura si rende indispensabile per garantire la sorveglianza e l’individuazione di eventuali varianti del virus al fine di tutelare la popolazione italiana”, lo ha dichiarato il ministro della Salute, Orazio Schillaci.

Le persone che saranno trovate positive verranno messe in quarantena. Adesso ci organizziamo con le Regioni e lavoriamo con le Regioni per questo“.

Inoltre, come ha ribadito il ministro Schillaci “è fondamentale, nel caso di un tampone positivo, poi sequenziarlo e vedere quali sono le varianti presenti. Noi siamo molto tranquilli, speriamo che le varianti siano già presenti sul territorio nazionale“.

Il primo aereo dalla Cina sottoposto al controllo anti-Covid è atterrato a Fiumicino.

Roma e Lazio: aumento contagi da Covid-19

Feste contagiose quelle natalizie. Nel Lazio dopo i giorno di Natale i casi nella Regione sono in costante aumento. Il numero complessivo di casi da Covid-19 su base settimanale è di +17%. Quindi, l’aumento dell’incidenza è di circa 404 contagi ogni 100 mila abitanti. Mentre il Rt è in aumento a 1,08, ossia sopra la soglia epidemica di 1.

Questo è quello che si legge dal bollettino sanitario quotidiano e dalle notizie diffuse dall’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato.

Al momento le persone in terapia intensiva a Roma sono 29, mentre i casi sono 1.816.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo