18 Ottobre 2021

Pubblicato il

In corsa

Giampaolo Bocci, con Paragone fuori dall’Europa per la sovranità monetaria

di Anna Mirabile
"Paragone e Italexit sono il futuro per salvare l’Italia - dice Giampaolo Bocci - e ripristinare la nostra sovranità monetaria"
Giampaolo Bocci, Gianluigi Paragone
Giampaolo Bocci, Gianluigi Paragone

Con poco supporto, scarsa pubblicità e un sistema che non garantisce a tutti gli stessi spazi di comunicazione, ma una grande fiducia nella causa, Giampaolo Bocci, non si arrende. Braccio destro di Gianluigi Paragone, si batte con forza per i valori in cui crede.

Uscita dall’Europa e dall’Euro per la nostra sovranità monetaria.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Rispetto per la Costituzione del 1948.

Libertà di scelta nelle cure.

Questi i punti cardine del suo programma con cui punta ad arrivare al cuore degli italiani. Giampaolo Bocci è il candidato nella lista di Italexit, per l’Italia con Paragone nella città di Roma alle suppletive di Primavalle, per il seggio vacante alla Camera dei Deputati

Vuoi la tua pubblicità qui?

Nelle elezioni del 3 e del 4 ottobre 2021 Bocci si gioca tutto per il Paese: ‘’ Sento il bisogno- ci racconta- di battermi con il cuore e con l’anima affinché gli italiani riconquistino la loro libertà e i loro diritti fondamentali’’. In effetti, mai come ora, l’Italia sta disputando una partita chiave che potrà determinare la qualità della democrazia nel futuro. ‘’A Roma per il candidato sindaco – ci spiega – diamo il sostegno alla lista “Riconquistare l’Italia”. E’ un momento delicato e non bisogna pensare ai personalismi, ma all’unità per combattere un nemico comune. Paragone e Italexit sono il futuro per salvare l’Italia, ripristinare la nostra sovranità monetaria, aspetto per cui mi batto da sempre come pure tutelare la nostra Costituzione, sempre più calpestata. ‘’

Sono state raccolte 321 firme presentate alla Corte d’Appello di Roma, nei quartieri Primavalle, Torrevecchia, Gianicolense, Selva Candida, Trionfale a sostegno della corsa di  Bocci. Le ha raccolte con il supporto dei Coordinatori Italexit di Roma, sempre pronti in prima linea. Il simbolo Italexit per L’Italia con Paragone sarà accanto al suo nome “Giampaolo Bocci” con suo grande orgoglio.

‘’Non siamo una semplice sigla – ci tiene a sottolineare – ma l’unica realtà politica che è scesa al fianco degli imprenditori nel periodo invernale. E che nell’ultimo mese ha aggregato una forte adesione attorno alla raccolta firme contro il Green pass. Quest’ultimo evento infatti ci ha messi in luce poiché in tanti lo vivono come un’aggressione limitante e pericolosa. In molti stanno dimostrando di credere e di voler abbracciare il nostro progetto politico Non li deluderemo’’.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo