Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Novembre 2020

Pubblicato il

Gli studenti del Pertini in consiglio comunale

di Redazione

L’incontro, organizzato dal consigliere Alessia Santoro, era inserito nel progetto il Cannocchiale di Galileo

Ancora una piacevole e intensa iniziativa è stata organizzata presso il Comune di Alatri a chiusura di un progetto che ha visto la compartecipazione dell’Istituto Sandro Pertini e dell’amministrazione comunale per il “Cannocchiale di Galileo”, un’idea, è bene ricordare, patrocinata dall'A.N.S.A.S. (ex I.N.D.I.R.E) e strutturata per promuovere la realizzazione di percorsi didattici che sviluppino l'approccio laboratoriale nelle scuole. Questa iniziativa, si è sviluppata a livello nazionale e anche in tale prospettiva l'I.I.S. "S.Pertini" di Alatri, ha aderito ai lavori.

In particolare, la classe del Pertini, ha lavorato per la proposta e l’analisi di costruzione di un “Parco Giochi” all’interno della città.
Il Parco giochi, dunque, è stato finalmente “approvato” e si è votata anche l’imminente esecutività dal consiglio. Proprio così, perché, oggi, i ragazzi del II° a dell’istituto ad indirizzo chimico, sono stati ospiti presso l’Ente ed hanno simulato, in maniera impeccabile, un consiglio comunale vero e proprio.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Grazie alla presenza del consigliere all’Ambiente Alessia Santoro che ha spiegato, con grande zelo, tutte le procedure di un consiglio comunale e alla disponibilità del segretario comunale Dott. Alberto Vinci, gli studenti, accompagnati dalla professoressa Leone, hanno potuto “discutere” animatamente sulla necessità o meno di costruire un nuovo parco giochi ad Alatri. E’ stato nominato un sindaco, sono stati scelti, sempre tra i giovani, gli assessori (tutti con le rispettive deleghe), si sono formate maggioranza e opposizione con quest’ultima che, non ha lasciato nulla di intentato per ostacolare l’approvazione del progetto. Buona personalità mostrata anche dal Presidente del Consiglio, una quota rosa, che è riuscita a tenere il controllo della situazione per tutta la seduta.

Terminata la discussione tra le parti, il segretario Alberto Vinci, non ha potuto far altro che constatare il voto compatto della maggioranza che, con l’astensione del Presidente del Consiglio, ha battuto l’opposizione (tutti i giovani di minoranza hanno votato contro la costruzione del parco) riuscendo ad approvare il progetto.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ricordiamo che, i precedenti step, avevano visto dapprima spiegazioni teoriche e legislative sul sistema dell’urbanizzazione nella città e in seguito, grazie alla presenza dell’Assessore Massimiliano Fontana e dei geometri comunali Brocco e Tagliaferri, l’utilizzo pratico delle strumentazioni dedite alla misurazione.
Gli studenti, hanno dimostrato sempre massima attenzione per questo metodo più pratico di fare lezione portato avanti dalla brava professoressa Leone, riuscendo a carpire ed imparare cose molto interessanti.

Particolarmente soddisfatta, ovviamente, Alessia Santoro delegata all’ambiente per l’amministrazione Morini: “E’ stata un’esperienza bellissima e voglio ringraziare in maniera particolare gli studenti e i professori inseriti in questo progetto. Un dovuto cenno va all’Assessore Fontana anche lui protagonista in questa iniziativa, ai geometri Brocco e Tagliaferri per la grande disponibilità e al Dott. Strambi, il nostro addetto stampa, che ha seguito tutte le tappe del progetto. Sapere che sono state molte le cose apprese dai giovani in questi tre incontri, è per noi motivo di orgoglio e spero vi siano altre occasioni per lavorare con gli studenti”.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento