Guidonia, Albuccione: disordini tra rom e residenti. Arresti. Sindaco contestato

I Carabinieri avrebbero arrestato alcune persone poco fa nella zona dell'Albuccione, a Guidonia. Secondo quanto si apprende, i soggetti sarebbero accusati di essere entrati nella casa di una famiglia rom a scopo di aggressione. In generale, nel corso dell'intervento per i disordini di oggi, i militari hanno identificato circa 100 persone. Al vaglio degli investigatori le immagini delle videocamere di sorveglianza per chiarire l'esatta dinamica di quanto accaduto tra un gruppo di abitanti del campo rom e alcuni residenti della zona. 

A far scaldare gli animi sarebbe stato il furto di alcuni oggetti all’interno di un automobile in sosta. I residenti italiani esasperatia a loro dire, sono adirati contro il campo rom accanto alla scuola del quartiere. Non è la prima volta che nella frazione di Albuccione, lo stato dei rapporti tra abitanti e rom si surriscalda. Contestati il sindaco di Guidonia Michel Barbet e il vicesindaco Russo, giunti sul posto per seguire la situazione. (Ago/Dire)