05 Marzo 2021

Pubblicato il

Sequestro di stupefacenti

Guidonia, Carabinieri trovano serra di marijuana insospettiti da forte odore

di Redazione

A Guidonia è stato l'odore di marijuana a guidare i Carabinieri fino alla serra contenente 6 piante, rigogliose e alte circa 2 metri

guidonia marijuana
Piante di marijuana rinvenute a Guidonia

Erano impegnati in un servizio di osservazione presso l’abitazione di un 27enne quando hanno deciso di far scattare un blitz. I Carabinieri della Tenenza di Guidonia lo hanno fermato e posto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio di convalida.

Vuoi la tua pubblicità qui?
guidonia marijuana
Carabinieri (immagine di repertorio)

Ieri, al termine di un controllo domiciliare finalizzato a contrastare produzione e spaccio di stupefacenti, i militari sono stati insospettiti dal forte odore di marijuana. E hanno trovato, all’interno dell’abitazione, una vera e propria serra. Davanti a loro 6 piante di cannabis, rigogliose e alte circa 2 metri, gli strumenti per coltivare e confezionare la sostanza, circa 50 grammi di dosi di hashish e denaro frutto dell’attività di spaccio. Dopo aver tentato di uscire di casa, il giovane è stato bloccato e trovato in possesso di 90 grammi di marijuana.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Negli ultimi giorni, oltre a Guidonia, marijuana sequestrata anche a Ladispoli e Orte

Marijuana anche quella rinvenuta il 30 settembre dai Carabinieri della Stazione di Ladispoli che, assieme ai Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia, stavano effettuando controlli sul territorio. Gli agenti hanno effettuato un blitz all’interno di tre abitazioni di Ladispoli dopo aver notato il sospetto viavai di alcuni noti assuntori di stupefacenti. Nelle case sono stati trovati 10 kg di marijuana e 13 piante di cannabis.

Inoltre il 1° ottobre il Compartimento Polizia Ferroviaria per il Lazio ha fermato un 27enne senegalese alla stazione Tiburtina. Il giovane aveva allertato gli agenti per il recupero del proprio zaino dimenticato sul treno. La Polfer di Orte, dove nel frattempo era giunto il convoglio, ha recuperato l’oggetto e si è trovata davanti a 500 grammi di marijuana e un centinaio di pasticche di Rivotril.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento