Vuoi la tua pubblicità qui?
20 Settembre 2021

Pubblicato il

Patrimonio pubblico

IGDO Ciampino, Ballico conferma: “Ci sono i soldi per acquisire la struttura”

di Redazione
Il Sindaco di Ciampino, Daniela Ballico, dichiara che il Comune dispone con certezza dei soldi per acquisire l'IGDO
IGDO Ciampino


Nelle scorse settimane vi avevamo riferito della decisione del Comune di Ciampino di procedere all’acquisizione al patrimonio pubblico dell’Istituto Gesù Divino Operaio, meglio noto con il suo acronimo di I.G.D.O.


Il Sindaco, Daniela Ballico, dichiara oggi, con orgoglio, che il Comune dispone finalmente e con certezza, dei soldi per acquisirlo.

IGDO: un pezzo di storia di Ciampino liberata dal degrado


Il complesso immobiliare, che caratterizza con la sua massiccia presenza il centro urbano di Ciampino è da decenni preda di un processo di degrado quasi inarrestabile.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Le intenzioni della Giunta Ballico sono invece quelle di trasformarlo, grazie alla prossima acquisizione ed al progetto di riutilizzo che il Comune intende sviluppare, nel cuore pulsante delle attività pubbliche e di servizio della comunità cittadina.

L’impegno per il risanamento economico

Vuoi la tua pubblicità qui?


“Grazie al lavoro dei nostri uffici – dichiara il Sindaco Balllico – abbiamo potuto inserire nelle poste di bilancio ben 1.610.000 euro per acquisire l’IGDO al patrimonio pubblico.

Nel prossimo Consiglio Comunale si voterà l’assestamento di bilancio che darà al nostro Comune l’opportunità storica ed irripetibile di acquistare, senza contrarre alcun debito, la più importante struttura esistente nel cuore della città, ponendo rimedio agli errori delle amministrazioni che ci hanno preceduto”.

Sintonia tra uffici e assessori


Il sindaco ha voluto ringraziare la Dott.ssa Francesca Spirito, Dirigente degli uffici economici, per l’eccezionale lavoro svolto per ottenere questo risultato in un tempo così breve.

Ma anche l’assessore al Patrimonio Ivan Boccali, l’Assessore al Bilancio Flaminia Bottacchiari e il Consigliere Stefano Grossi, Presidente della Commissione Economico Finanziaria che hanno lavorato in perfetta sintonia.


La sfida di dimostrare di essere dalla parte dei cittadini


La Giunta è riuscita a trovare la copertura finanziaria senza accendere mutui e senza contrarre debiti, con buona pace di tutti coloro che, ignorando le specifiche procedure amministrative, hanno tentato di bollare la nostra azione come chiacchiere propagandistiche

A costoro – ex amministratori e anche ex sindaci – che si atteggiano a moralizzatori, ma sono colpevoli della svendita dell’IGDO agli interessi privati, voglio rammentare che questa è l’ultima occasione per dimostrare, per una volta, di essere dalla parte dei cittadini”.

Vuoi la tua pubblicità qui?


“Sono certa che tutti i Consiglieri sentiranno il dovere di votare per il bene di Ciampino, liberi dalle logiche di palazzo e dai personalismi che a volte affliggono la politica locale.

D’altronde è evidente che chi deciderà di votare contro l’assestamento di bilancio si assumerà la responsabilità di lasciare l’IGDO nelle mani dei privati, impedendo lo storico ingresso di questo bene nel Patrimonio pubblico.”


Il Sindaco Ballico ha concluso il suo discorso invitando i cittadini a seguire in streaming i lavori del prossimo Consiglio Comunale, verificando personalmente chi, tra i Consiglieri, lavora per la Città e chi invece preferisce lasciare alla speculazione e all’abbandono un bene così prezioso.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo