Vuoi la tua pubblicità qui?
12 Luglio 2020

Pubblicato il

La Festa del Libro di Grottaferrata

di Redazione

All'iniziativa parteciperà anche la Comunità Montana.

Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento della Comunità Montana con la Fiera Nazionale di Grottaferrata attraverso due iniziative particolarmente interessanti nell’ambito degli eventi previsti per la Festa del Libro.

“A breve…la rinascita di Tuscolo. Nuove tecnologie e servizi per la ricerca e la valorizzazione dell’area archeologica”, questo il titolo della conferenza che si svolgerà sabato 16 marzo alle ore 17.00 presso la Sala “Giovanni Battista Bodoni”, durante la quale saranno presentate le nuove attività promosse dall’Ente per la valorizzazione ed una migliore fruizione dell’area archeologica di Tuscolo. Sarà posta particolare attenzione sul nuovo percorso visita e sul centro di accoglienza che saranno inaugurati a breve. Parteciperà all’iniziativa la Escuela Española de Historia y Arqueologìa en Roma – CSIC che illustrerà le moderne ed innovative metodologie di ricerca che sta sperimentando nell’area in collaborazione con numerosi istituti di ricerca italiani e stranieri.

Sabato 23 marzo alle ore 17.30 presso la “Sala Bruno Martellotta” si terrà invece la Tavola Rotonda a cura del Sistema Museale Territoriale, “ACQUA. Funzioni, utilizzi e abusi dall’antichità ad oggi – La stipe votiva in loc. Pantanacci a Lanuvio. In quest’occasione sarà presentata la manifestazione promossa dal Museumgrandtour e dedicata all’Acqua in tutti i suoi molteplici aspetti: archeologico, storico artistico, scientifico, sociologico. A seguire il primo degli appuntamenti in programma: una conferenza dedicata alla recente scoperta di una stipe votiva nel territorio di Lanuvio e di numerosi ex voto anatomici legati al culto delle acqua.

Vuoi la tua pubblicità qui?

“La festa del Libro si inserisce in un contesto più ampio – spiega il Presidente De Righi – e certamente storico non solo per il Comune di Grottaferrata ma per tutti i castelli. La fiera infatti – prosegue De Righi – è uno degli appuntamenti più sentiti e partecipati del nostro territorio e dunque un’occasione da non lasciarsi sfuggire per promuovere la nostra attività e i nostri progetti”.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi