Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Novembre 2020

Pubblicato il

La Rai ad Alatri per il “sistema museale urbano”

di Redazione

Alatri, la Città dei Ciclopi sta vivendo una seconda giovinezza dopo anni di oblio

E’ da sempre considerata, e non a torto, una potenziale attrattiva turistica di livello. L’appunto rivolto alle varie amministrazioni che si sono susseguite, è sempre stato incentrato su un minimo comune denominatore: le bellezze di Alatri, non sono mai promosse a dovere.

Questo trend sembra essere davvero cambiato e la dimostrazione è insita nell’attenzione che i mezzi di comunicazione di massa classici, ovvero le emittenti televisive, stanno dando alla città pelagica negli ultimi tempi. Sempre più televisioni ad Alatri, sono la chiave di volta di una giusta considerazione rivolta a quanto, la città guidata dal Sindaco Morini, riesce ad esprimere nel comparto turistico. Sicuramente il risveglio e l’attenzione che i mass media stanno riservando alla terza città della Ciociaria è da attribuire al lavoro ed all’impegno che l’amministrazione comunale ha messo in campo e profuso già dall’insediamento.
I numerosi eventi culturali e le iniziative con risvolti mediatici a livello nazionale (vedi il Radio Libera Festival) hanno fatto sì che diverse emittenti televisive, restando solamente negli ultimi due mesi, hanno “cercato” Alatri per promuovere non soltanto la città ma le tv stesse: da Roma 1 a Tv Sat 2000, sino a ieri, quando l’inviato Rai Fiorenzuoli accompagnato da una troupe, è giunto nella città dei Ciclopi per riprendere le meraviglie che la stessa offre, amplificate grazie ad una promozione iniziata sui vari mezzi di comunicazione da parte della giunta Morini.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Un risveglio turistico che Alatri merita grazie non soltanto alle mura ciclopiche, ma anche alla giusta attenzione dimostrata verso la nuova realtà del Cristo nel Labirinto insistente nel già stupendo Chiostro di San Francesco e l’importanza del Museo Civico (inaugurato la scorsa settimana) nell’altrettanto imponente Palazzo Gottifredo. Ed è proprio il connubio Museo civico, Cristo nel Labirinto e Acropoli, denominato “Sistema museale urbano”, che ha sancito l’optimum delle ricchezze alatrensi.
Il risultato di un ambizioso programma voluto dal sindaco Giuseppe Morini, dal consigliere delegato alla cultura Carlo Fantini e da tutta l’amministrazione comunale.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Alatri, la Città dei Ciclopi sta vivendo una seconda giovinezza dopo anni di oblio. E la giusta considerazione dimostrata dalle emittenti televisive già menzionate non fa altro che destare curiosità da parte soprattutto di quanti ancora non conoscono Alatri e i suoi tesori.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento