Vuoi la tua pubblicità qui?
15 Aprile 2021

Pubblicato il

Latina, arrestati giovani rapinatori di cellulari

di Redazione

Nello scorso aprile due romeni avevano derubato e minacciato un 18enne in Piazza Santa Maria Goretti

Nella tarda serata di ieri la Squadra Mobile di Latina, nell’ambito dei servizi  predisposti per contrastare i reati contro il patrimonio, ha arrestato due rapinatori su ordine di custodia cautelare emesso dal GIP di Latina sulla base di gravi indizi di colpevolezza emersi dalle indagini, portate avanti dagli uomini della Terza Sezione, sul conto di due giovani romeni proprio a seguito di una denuncia presentata da un ragazzo diciottenne,  rapinato dei soldi e del cellulare.

Il fatto è avvenuto lo scorso mese di aprile la giovane vittima mentre camminava in Piazza del Popolo veniva avvicinato da due persone che gli chiedevano di poter fare una telefonata con il suo cellulare. Il ragazzo si opponeva alla richiesta in quanto si trovava al momento con poco credito disponibile e quindi si  allontanava repentinamente dal posto, ma veniva seguito e raggiunto in Piazza Santa Maria Goretti dai due romeni che, sotto una concreta  minaccia, accerchiandolo e promettendogli di fargli del male, si facevano consegnare i soldi e il telefono cellulare. Nelle immediatezze interveniva la Squadra Volante che effettuava una battuta nella zona  alla ricerca dei malviventi senza esito.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Successivamente, acquisita la denuncia del malcapitato e una descrizione dettagliata dei responsabili della rapina, la Squadra Mobile iniziava le indagini. Veniva quindi richiesto alla Procura della Repubblica  richiesta di un decreto di acquisizione tabulati del traffico telefonico del telefono asportato. Nel prosieguo delle indagine si provvedeva ad una individuazione fotografica che consentiva al P.M.  di richiedere le misure cautelari a carico dei due romeni autori del delitto.

Acquisite tutte le prove il GIP di Latina ha emesso gli ordini di custodia cautelare  a carico di:

Vuoi la tua pubblicità qui?

JIidiuc Iulian Gabriel, classe 1993 già arrestato per furto aggravato e resistenza. Per lui il giudice ha ordinato la misura cautelare degli arresti domiciliari. Gli Agenti lo hanno rintracciato a Roccagorga,  per poi accompagnarlo a Frosinone, luogo di residenza dello stesso, dove verrà eseguita la misura.

Precop Mihai Gabriel, classe 1987, con vari precedenti per furto, ricettazione, incendio, minacce, già arrestato per furto aggravato, resistenza a p.u. ed evasione e sottoposto all’obbligo di  presentazione alla P.G. per fatti pregressi. Quest’ultimo, fermato a Latina, tenuto conto della reiterazione nel reato, è stato associato alla Casa Circondariale di Latina.

  Con questa brillante  operazione della Polizia di Stato  è stato  inferto un altro duro   colpo alla criminalità di settore sempre con l’intento di rendere più tangibile la percezione di sicurezza della cittadinanza.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento