Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Settembre 2020

Pubblicato il

Latina, incendio in fabbrica: morto disabile

di Redazione

Torna al centro delle cronache il degrado che affligge la zona del Pantanaccio

Intorno alle 22 di venerdì, nella località Pantanaccio presso il comune di Latina, un incendio è divampato presso una fabbrica dismessa, la ex Karly Kate. In una costruzione vicino allo stabile viveva un senzatetto straniero, un disabile di circa 50 anni. In base alle prime ricostruzioni compiute dagli agenti della volante la causa del rogo sarebbe una candela accesa dall'uomo, il quale si trovava nelle vicinanze di una cabina elettrica. Resta in piedi anche l'ipotesi di un corto circuito.

Vuoi la tua pubblicità qui?

All'interno del capannone dimorano altri clochard stranieri, che hanno lanciato l'allarme ai Vigili del Fuoco non appena si sono accorti delle fiamme provenienti dalla costruzione nella quale si era rifugiato il disabile. Sul posto è giunta anche il personale del 118, che non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

L'episodio ha riportato al centro delle cronache le polemiche sul degrado del Pantanaccio, popolato da senzatetto che cercano rifugio nelle fabbriche disemesse presenti in zona e che in passato sono morti a causa delle condizioni precarie all'interno dei capannoni. I residenti della zona protestano da tempo per la situazione, sostenendo di sentirsi trascurati, e denunciano anche la presenza di materiali pericolosi, che mettono a repentaglio la sicurezza della zona.

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento