Vuoi la tua pubblicità qui?
20 Aprile 2021

Pubblicato il

Regione Lazio, allerta meteo da oggi fino alle prossime 36 ore

di Redazione

Una corretta interpretazione delle allerte meteo: evitare sensazionalismi ma tenersi costantemente aggiornati

"Il Centro Funzionale Regionale rende noto che il Dipartimento di Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede sul Lazio dalla tarda mattina di oggi, e per le successive 24-36 ore "precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale. I fenomeni potranno essere accompagnati da rovesci di forte intensità, locali grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento". Sulla base dei fenomeni previsti, il Centro Funzionale Regionale ha valutato un codice giallo per rischio idrogeologico su tutte le zone di Allerta della regione: Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Roma, Aniene, Bacini Costieri Sud e Bacino del Liri.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La Sala Operativa Permanente della Regione Lazio ha altresì emesso l'allertamento del sistema di Protezione Civile Regionale e informato tutte le strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza. Si ricorda che per ogni emergenza è possibile fare riferimento alla Sala Operativa Permanente al numero 803.555".

Vuoi la tua pubblicità qui?

Come abbiamo fatto anche ieri, ricordiamo che i nuclei colmi di aria fresca in discesa dalla Scandinavia sono piuttosto instabili ed è pertanto difficile stabilirne la traiettoria. Un posizionamento differente, anche di pochi chilometri, può modificare l'impianto previsionale. Pertanto vi invitiamo a rimanere costantemente aggiornati e a non interpretare le allerte meteorologiche non come uno strumento di allarme ma di un servizio messo a disposizione del cittadino. L' obiettivo di questi avvisi non è tanto quello di fornire previsioni totalmente esatte per tutti i comuni della regione, ma informare su un cambiamento delle condizioni meteorologiche, in modo che la popolazione possa prendere tutte le precauzioni più opportune.

Le carte previsionali del mattino indicano per il Lazio temporali più probabili sulle aree appenniniche, in particolare sul Reatino, dove sono già segnalti i primi fenomeni al confine con l'Abruzzo. Nella giornata di domani, il peggioramento dovrebbe estendersi anche sul resto della regione, specialmente sulle zone interne. Tuttavia è difficile stabilire con esattezza la distribuzione dei fenomeni e l'intesità, dal momento che non è ancora certo l'esatto posizionamento del minimo depressionario che andrà a scavarsi sul Tirreno a causa dell'afflusso dell'aria artica, in sfondamento da nord-est.

Pare comunque certo che il cambio delle condizioni meteorologiche farà diminuire le temperature, che sono destinate a calare anche in avvio di settimana per via della persistenza delle correnti artiche. Insieme al calo termico dovrebbero proseguire i temporali, in alcuni casi anche di forte intensità.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento