Vuoi la tua pubblicità qui?
19 Aprile 2021

Pubblicato il

Revoca discarica

Rifiuti. Roma, Aula contro Monte Carnevale, Ficcardi: fu scelta della Raggi

di Redazione

I consiglieri del M5S si sono astenuti

monte carnevale aula discarica roma
Monte Carnevale, Roma

L’Assemblea Capitolina ha approvato questa sera, con 21 voti a favore e 18 astenuti (per lo più i consiglieri del M5s), una mozione a firma Ficcardi (Verdi) e cofirmata da De Priamo (Fdi) che chiede di “riconsiderare politicamente la scelta di Monte Carnevale come discarica e chiede una nuova ricognizione delle aree”.

“Ho appreso con gioia – ha spiegato la firmataria, la consigliera dei Verdi, Simona Ficcardi – del fatto che poche ore dopo aver protocollato questa mozione la sindaca ha deciso di ritirare la delibera con l’individuazione di Monte Carnevale.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Resta il fatto che su questa scelta, e sull’inerzia su tutta la gestione dei rifiuti che ha intrapreso il M5s, che ha quindi indotto alla scelta di una nuova discarica, ricade il vero strappo con il movimento. Ricordo che questa aula ha approvato molti atti su Monte Carnevale.

La scelta della sindaca su Monte Carnevale arriva ben 8 mesi prima del piano regionale che oggi critica – E poi ha anche sospeso la delibera di salvaguardia della valle Galeria”. A favore della delibera ha votato anche il presidente dell’aula, Marcello De Vito.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Revoca discarica, sorpresa da astensione M5S

“Stiamo votando questo atto, chiedendo la revoca dell’individuazione della futura discarica di Roma a Monte Carnevale (in preparazione, a detta della maggioranza, in queste ore) e chiedendo un nuovo tavolo tecnico per cercare altri siti che non corrispondano a quelli già individuati.

Mi sarei aspettata una sottoscrizione da parte del M5s che invece dichiara proprio in questi minuti l’astensione! In dissenso rispetto al gruppo Iorio, Sturni, Stefano, Terranova, De Vito a favore. Chiossi Contrario.

La stessa Sindaca suppone una suggestione dalla dirigente arrestata sul piano rifiuti, nella stessa misura perché non si pone il dubbio sull’individuazione dei siti sulla base di criteri stabiliti a discrezione dei tecnici? #STATECOMODI altro che scomodi”.

Lo scrive in un post su Facebook Simona Ficcardi Consigliera Comune di Roma. (Zap/ Dire) 

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento