26 Febbraio 2021

Pubblicato il

Sassuolo – Lazio 1-2: il panterone graffia gli emiliani al 92′

di Redazione

Lazio che soffre dopo il gol subito a fine primo tempo, ma che riesce a reagire con una zampata di Caicedo al 92'

Dopo la sosta nazionali, torna la Serie A con Sassuolo-Lazio! I biancocelesti si presentano a Reggio Emilia con il solito 3-5-2 ed i soliti interpreti, tranne in difesa in cui giocheranno Luiz Felipe e Patric accanto all’instancabile Acerbi. La Lazio è al momento terza in classifica a quota 24, e vincendo oggi potrebbe guadagnare qualche punto in più sull’Atalanta sesta in classifica a quota 22, dopo la sconfitta di ieri a Bergamo contro la Juventus. Sassuolo in emergenza infortuni, oltre a Berardi non ci sarà nemmeno Defrel; in attacco potrebbe esserci Djuricic ai lati di Caputo e Boga.

 

CRONACA

In un Mapei Stadium dove si sentono incessanti i cori dei tifosi biancocelesti, è la Lazio a partire meglio, e ci prova subito al 2’ con un corner di Luis Alberto che scorre in tutta l’area di rigore ma non ci arriva nessuno. Altra azione un minuto dopo, altro cross questa volta di Lazzari, ma in area non c’è nessuno. Al 6’ rischio per la Lazio: Caputo libera Locatelli in area di rigore, chiude Leiva rischiando un po’. Occasionissima Lazio al 7’: Correa filtra per Immobile, e Consigli mette in angolo. Al 10’ silent check del VAR dopo che Correa era stato atterrato in area, ma non c’è rigore. Si sono abbassati un po’ i ritmi ma la Lazio continua a creare occasioni: al 14’ Luis Alberto dopo uno scambio con Correa tira a giro sul secondo palo ma Consigli para, sulla ribattuta ci prova Milinkovic che tira e sbatte su Immobile.

Al 16’ i tifosi presenti fischiano lo speaker del Mapei: ha annunciato che il VAR non funziona!

Buona l’iniziativa di Manuel Lazzari al 25’, che con uno scatto felino sulla destra va sul fondo, crossa ma non trova nessuno in area. Meglio il Sassuolo in questa fase di gioco, che crea un’occasione al 27’: Duncan serve Caputo in area che si trovava in posizione di fuorigioco; bella comunque la parata dell’estremo difensore biancoceleste. Cross insidioso di Djuricic al 31’, Luiz Felipe riesce ad intercettare.

GOOL DELLA LAZIO AL 34’, sempre lui Ciro IMMOBILE! Correa serve l’attaccante biancoceleste che in mezzo a tre riesce a calciare. Tiro centrale e Consigli che poteva fare molto di più. Siamo 0-1!

Al 37’ nuova comunicazione da parte dello speaker dello stadio, il VAR è tornato a funzionare! Al 41’ contropiede della Lazio con Correa che serve Luis Alberto troppo arretrato, che perde l’attimo.

 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Negli ultimi secondi disponibili, PAREGGIO DEL SASSUOLO: Caputo lasciato solo sul secondo palo la mette dentro, finisce il primo tempo sull’1-1.

Al contrario del primo tempo, parte meglio il Sassuolo in questa seconda frazione di gioco. Al 50’ doppio cambio in casa Lazio: fuori Lulic e Luiz Felipe, dentro Lukaku e Bastos. Al 53’ azione prolungata della Lazio, con Immobile che la passa a Milinkovic, ma chiude bene la retroguardia neroverde. Occasione per il Sassuolo al 58’: bella giocata di Locatelli che supera Bastos e Lazzari, poi serve Djuricic ma la difesa respinge. Due minuti più tardi ancora emiliani che ci provano con Locatelli, ma Strakosha para. Al 63’ bravo Immobile a proporsi in profondità servito da Luis Alberto, ma il suo tiro viene deviato e finisce in angolo. Inzaghi non è per niente soddisfatto del gioco che esprimono i suoi ragazzi, prova a dare una svegliata generale. Si accende Luis Alberto al 75’, che tira dal limite ma la palla va alta. Al 79’ ultimo cambio per la Lazio, esce Correa dentro Caicedo. All’81’ Toljan salta Lukaku, che riesce a recuperare e salva in angolo. All’87’ Milinkovic serve Caicedo, che difende bene e fa la sponda ad Immobile che calcia senza forza e cade a terra.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Al 92’, CAICEDO!! RADDOPPIO DELLA LAZIO!! Luis Alberto serve Caicedo, l’ecuadoriano protege palla benissimo, e con un movimento stile basket tira all’angolino e fa 1-2!

FINISCE QUI! SASSUOLO-LAZIO 1-2! Quinta vittoria consecutiva della Lazio che resta terza da sola e sale a +5 dall’Atalanta, in attesa del Cagliari che giocherà questa sera.

 

TABELLINO

Sassuolo – Lazio 1-2 (34′ Immobile, 45′ Caputo, 91′ Caicedo)

Serie A Tim, 13ª giornata
Mapei Stadium di Reggio Emilia – Domenica 24 novembre 2019, ore 15:00

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Toljan, Marlon, Romagna, Peluso; Duncan, Magnanelli, Locatelli (dal 75′ Bourabia); Djuricic (dal 69′ Kyriakopoulos), Caputo, Boga (dall’88’ Raspadori). A disp. Turati, Russo, Obiang, Muldur, Raspadori, Tripaldelli, Piccinini, Mazzitelli, Bourabia, Kyriakopoulos. All. De Zerbi.

Indisponibili: Rogerio, Berardi, Chiriches, Pegolo, Defrel, Ferrari
Squalificati: nessuno
Diffidati: nessuno

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Luiz Felipe (dal 50′ Bastos), Acerbi; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic (dal 50′ Lukaku); Correa (dal 79′ Caicedo), Immobile. A disp. Proto, Guerrieri, Bastos, Vavro, Parolo, Cataldi, A. Anderson, Jony, Lukaku, Caicedo, Adekanye. All. Inzaghi.

Indisponibili: Marusic, Berisha, Radu
Squalificati: nessuno
Diffidati: Acerbi, Parolo

ARBITRO: Chiffi (sez. Padova)
ASSISTENTI: Schenone e Di Iorio ​​​​​​
IV UOMO: Sacchi
VAR: Banti
AVAR: Liberti

NOTE: Il Var ha smesso di funzionare dal 16′ al 37′ del primo tempo. Ammoniti: Peluso al 15′. Lulic al 23′, Luiz Felipe al 44′, Bastos al 79′.

RECUPERO: 0′ pt., 3’30” st.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento